ISLANDA SUPERTOUR 2019

Italian Yes

 

Varie date disponibili!

info. e prenotazioni:

+39 340 067 8967

PREZZO

a partire da €1350,00

}

ETA'

18 – 40 anni

PARTENZE 2019

1 – 6 Marzo
18 – 23 Marzo

s

Condizione Fisica

Facile

Programma di Viaggio

Limite età per questo tour da 18 a 40 anni

Giorno 1:
Arrivo in Islanda in serata, cena per conoscere il gruppo e pernottamento.
GIORNO 2:
È il momento di Muoversi alla volta del Circolo d’Oro, l’itinerario più turistico di tutta l’isola ma non per questo meno affascinante.
Visiteremo Thingvellir, oggi parco nazionale , ieri sede del primo parlamento d’Europa. Famoso anche dal punto di vista geologico, in quanto è qui che il continente Americano e quello Europeo si separano. In seguito vedremo uno dei fenomeni naturali che più caratterizza nell’immaginario comune l’Islanda, i Geyser. Lo Strokkur è un geyser che erutta in media ogni 10 minuti, creando stupore ogni volta fra i turisti al suo cospetto. Infine visiteremo Gullfoss, la cascata d’oro, una delle cascate più famose e spettacolari d’Islanda.
Riprenderemo il nostro viaggio on the road sulla leggendaria strada 1 che attraversa tutta l’isola. Ammireremo una delle cascate più famose al mondo Seljalandsfoss, dietro il quale sarà possibile passeggiare, neve permettendo e Gljùfrabùi, la cascata nascosta. Infine proveremo ad godere di un tramonto dal promontorio di Dyrholaey.  Pernotteremo nei pressi di Vik, il punto più a sud dell’isola.
GIORNO 3:
La nostra giornata inizierà da Vik famosa per le sue distese di sabbia nera, di origine vulcanica.
Da Reynisdrangur e il suo basalto ripartirà la nostra spedizione. Attraverseremo la desolata zona ad est di Vik fino al canyon Fjaðrárgljúfur, nei pressi del villaggio Kirkjubaejarklaustur.
Ci dirigeremo quindi verso il parco naturale Skaftafell, dove potremmo avvicinarci a uno dei rami del più grande ghiacciaio d’Europa, il Vatnajökull, che si affaccia a poca distanza dalla Hringvegur. Qui vi sembrerà di rivivere le scene del film hollywoodiano Interstellar, girato qualche anno fa proprio in questo parco nazionale.
GIORNO 4:
Finalmente arriveremo in una delle zone più interessanti di tutta l’isola. Visiteremo Fjallsarlòn e Jokulsarlòn, due celebri lagune glaciali, nelle cui acque calme fluttuano gli Iceberg che si staccano dal Vatnajökull. Passeggeremo su Diamond Beach. Qui blocchi di ghiaccio scintillanti posano per le fotocamere dei viaggiatori sulla sabbia nera. Ripercorreremo la Ring Road in direzione opposta fermandoci ad ammirare un altro ramo del Vatnajolkull, il scenografico SvinafellJokull. Ancora on the road fino ad una delle protagoniste indiscusse dell’isola, Skogafoss, così bella da convincere Lonely Planet ad utilizzarla come copertina della famosa guida per viaggiatori. Concludiamo la giornata raggiungendo il nostro rifugio nei pressi di Hella.
GIORNO 5:
Mattinata dedicata al relax a Blue Lagoon, una delle 25 esperienze da fare una volta nella vita per Lonely Planet.
Subito dopo giro per il centro della capitale Reykjavik dove sarà possibile dedicarsi al costosissimo shopping di souvenir.
GIORNO 6: E’ tempo di saluti, si torna a casa. Volo di ritorno.

Ogni notte proveremo ad avvistare la mitica Aurora Boreale nei cieli stellati d’Islanda.

Il programma è SEMPRE soggetto a cambiamenti dovuti ad un clima non sempre amico in Islanda!
PROGRAMMA DI VIAGGIO

Limite età per questo tour da 18 a 40 anni

Giorno 1:
Arrivo in Islanda in serata, cena per conoscere il gruppo e pernottamento.
GIORNO 2:
È il momento di Muoversi alla volta del Circolo d’Oro, l’itinerario più turistico di tutta l’isola ma non per questo meno affascinante.
Visiteremo Thingvellir, oggi parco nazionale , ieri sede del primo parlamento d’Europa. Famoso anche dal punto di vista geologico, in quanto è qui che il continente Americano e quello Europeo si separano. In seguito vedremo uno dei fenomeni naturali che più caratterizza nell’immaginario comune l’Islanda, i Geyser. Lo Strokkur è un geyser che erutta in media ogni 10 minuti, creando stupore ogni volta fra i turisti al suo cospetto. Infine visiteremo Gullfoss, la cascata d’oro, una delle cascate più famose e spettacolari d’Islanda.
Riprenderemo il nostro viaggio on the road sulla leggendaria strada 1 che attraversa tutta l’isola. Ammireremo una delle cascate più famose al mondo Seljalandsfoss, dietro il quale sarà possibile passeggiare, neve permettendo e Gljùfrabùi, la cascata nascosta. Infine proveremo ad godere di un tramonto dal promontorio di Dyrholaey.  Pernotteremo nei pressi di Vik, il punto più a sud dell’isola.
GIORNO 3:
La nostra giornata inizierà da Vik famosa per le sue distese di sabbia nera, di origine vulcanica.
Da Reynisdrangur e il suo basalto ripartirà la nostra spedizione. Attraverseremo la desolata zona ad est di Vik fino al canyon Fjaðrárgljúfur, nei pressi del villaggio Kirkjubaejarklaustur.
Ci dirigeremo quindi verso il parco naturale Skaftafell, dove potremmo avvicinarci a uno dei rami del più grande ghiacciaio d’Europa, il Vatnajökull, che si affaccia a poca distanza dalla Hringvegur. Qui vi sembrerà di rivivere le scene del film hollywoodiano Interstellar, girato qualche anno fa proprio in questo parco nazionale.
GIORNO 4:
Finalmente arriveremo in una delle zone più interessanti di tutta l’isola. Visiteremo Fjallsarlòn e Jokulsarlòn, due celebri lagune glaciali, nelle cui acque calme fluttuano gli Iceberg che si staccano dal Vatnajökull. Passeggeremo su Diamond Beach. Qui blocchi di ghiaccio scintillanti posano per le fotocamere dei viaggiatori sulla sabbia nera. Ripercorreremo la Ring Road in direzione opposta fermandoci ad ammirare un altro ramo del Vatnajolkull, il scenografico SvinafellJokull. Ancora on the road fino ad una delle protagoniste indiscusse dell’isola, Skogafoss, così bella da convincere Lonely Planet ad utilizzarla come copertina della famosa guida per viaggiatori. Concludiamo la giornata raggiungendo il nostro rifugio nei pressi di Hella.
GIORNO 5:
Mattinata dedicata al relax a Blue Lagoon, una delle 25 esperienze da fare una volta nella vita per Lonely Planet.
Subito dopo giro per il centro della capitale Reykjavik dove sarà possibile dedicarsi al costosissimo shopping di souvenir.
GIORNO 6: E’ tempo di saluti, si torna a casa. Volo di ritorno.

Ogni notte proveremo ad avvistare la mitica Aurora Boreale nei cieli stellati d’Islanda.

Il programma è SEMPRE soggetto a cambiamenti dovuti ad un clima non sempre amico in Islanda!
ALTRE INFO - Clicca qui

Abbiamo studiato due pacchetti, da 1350€1490 €, che comprende voli andata e ritorno da Milano o Roma, tutti i pernottamenti in guesthouse e cottage, tutti gli spostamenti in Islanda e assicurazione medico e bagaglio. Restano fuori soltanto i pasti.

Età per iscriversi a questo viaggio da 18 a 40 anni.

La quota comprende:

• Voli low cost da Roma o Milano (altri aeroporti disponibili su richiesta con un sovrapprezzo variabile dai 50 ai 100€)
• Tutti i trasferimenti in Islanda come indicato nell’itinerario dettagliato.
• Pernottamenti in camerata presso guesthouse e cottage in legno tipici del nord europa
• Assicurazione medica e bagaglio
• Spese carburante
• Accompagnatore Italian?Yes che sarà con voi 24h su 24 (lasciatelo dormire almeno la notte però)

• Organizzazione tecnica dell’agenzia viaggi 72 Parallelo
• Tasse aeroportuali ( Sì, con noi sono incluse!!)

La quota non comprende:
• Biglietto di’ingresso a Blue Lagoon(80€) – facoltativo-
• Ingresso al museo della carne di squalo Hakarl (10€) -facoltativo-
• Colazioni, pranzi e cene per l’intera durata del viaggio -facoltativo, se volete potete digiunare-
• Quanto non espressamente menzionato alla voce “La quota comprende”
• Bagaglio da stiva (non è necessario, evitate una spesa inutile)

COME PRENOTARE

Prenotare è semplicissimo, invia un messaggio che contenga le seguenti informazioni:

  • il nominativo dei passeggeri come da documento
  • data di nascita
  • numero di documento ANCHE UNA FOTO FRONTE RETRO VA BENE
  • data di scadenza
  • Aeroporto di partenza ROMA O MILANO

compila il format su questa pagina oppure invia una mail a italianyesviaggi@gmail.com, successivamente per bloccare il tuo posto servirà un acconto di 450€ da inviare tramite bonifico all’agenzia che gestisce i nostri tour. La restante parte va saldata ad un mese dalla partenza.

COSA METTERE NELLO ZAINO (bagaglio a mano)
  • Costume da bagno
  • un cuscino gonfiabile ed un piccolo sacco a pelo (consiglio questo htt.ly/2OTstoL economico e compatto) in quanto per avvistare l’aurora boreale dormiremo due notti in dei cottage sperduti nel buio della natura islandese, tranquilli siamo al caldo me lo chiedono tutti!
  • calzamaglie, ottime da mettere sotto il pantalone per stare caldi
  • una maglia termica, nel caso dovesse fare più freddo del normale
  • calze calde, se il piede e al caldo e all’asciutto sarà un ottimo inizio per non avere freddo
  • scarpe con suola rinforzata, se ne trovano di modelli molto economici da decathlon, trovate anche tutto il resto lì (non mi pagano per fare pubblicità ma dovrebbero 😀 )
  • un paio di pantaloni da escursionismo, cammineremo non tantissimo ma abbastanza, quindi magari dei pantaloni comodi e larghi per poterci mettere le calzamaglie sotto
  • magliette
  • maglioni o pile che occupino poco spazio ma che siano caldi
  • scaldacollo, occupa meno spazio di una sciarpa ma vi tiene al riparo dal vento
  • Cappello, essenziale
  • Guanti, scattare una foto al geyser che erutta senza dei guanti è un’impresa per coraggiosi quando fa freddo
  • mutande, a vostra discrezione ahahaha
  • asciugamano da doccia, vi consiglio uno in microfibra occupa poco spazio
  • asciugamano per mani e faccia, sempre in microfibra super piccolo
  • infradito per la doccia
  • un giubbotto possibilmente impermeabile in caso di pioggia
  • Penso non manchi nulla, se qualcuno leggendo trova qualcosa che manca può scriverlo nei commenti cosi ci si aiuta a vicenda!

SCRIVI E PARTI

11 + 10 =

Le Esperienze dei nostri viaggiatori