NUOVA ZELANDA

NUOVA ZELANDA

NUOVA ZELANDA

12 Settembre – 27 Settembre

22 posti disponibili

info. e prenotazioni:

+39 351 2171890‬

PREZZO

€ 3.490,00

}

ETA'

18 – 40 anni

Partenze 2020

12 Settembre – 27 Settembre

s

Condizione Fisica

Facile

Programma di Viaggio

Per la prima volta ci spingiamo nel punto più lontano dal nostro paese, la Nuova Zelanda.
Ci muoveremo a bordo dei nostri minivan per l’intera durata del viaggio e visiteremo entrambe le isole.
Ci immergeremo il più possibile nella natura dove potremo ammirare scenari unici tra vulcani, fiordi, spiagge, ghiacciai e tanto altro.
Nel pacchetto abbiamo compreso tutte le escursioni per lasciarvi liberi di partire senza pensare a niente.

Giorno 1 

Partenza dall’Italia. Ci aspetta il volo più lungo che si possa mai prendere partendo dal nostro paese.

 
Giorno 2 

Si vola. Scalo da qualche parte ad est, un pò di cibo chimico in aeroporto e si riparte.

 
Giorno 3 

Arrivo nella città più grande di questo remoto paese.
Utilizzeremo questo giorno per visitare la città ma soprattutto per riprenderci dal Jet-lag.

 

Giorno 4

Lasciamo la metropoli per dirigerci verso il lago Taupo. Ma prima una deviazione verso Waitomo per un’esperienza unica al mondo la Glowworm Cave. 
I glowworm sono una specie endemica che si trova solamente in Nuova Zelanda, questi insetti si illuminano al buio e l’effetto all’interno della caverna è a dir poco unico.

 
Giorno 5 

Si inizia a fare sul serio è momento del primo hike di questa lunga avventura. 19,4 km di percorso, uno dei Day Hike più spettacolari che possiate fare qui giù. Cammineremo tra tre vulcani attivi, Ngauruhoe (forse se vi dico Monte Fato vi rende meglio l’idea), Tongariro e RAupehu. Mettete scarpe comode!

Giorno 6

Ci rimettiamo in strada verso Auckland dove si conclude il nostro giro qui nell’isola nord, ma prima una sosta ad Hobbiton, il set cinematografico de Il Signore degli Anelli.
Nel pomeriggio arriveremo all’aeroporto di Auckland e ci imbarcheremo verso l’isola del sud. Serata a Christchurch.

 
Giorno 7 

Dopo aver ritirato i nostri mezzi a noleggio ci dirigiamo verso Castle Hill per sgranchirci le gambe e per una pausa fotografica alle strane formazioni rocciose. Un pò di guida fino ad Arthur’s Pass il passo di montagna più alto delle Alpi del sud, lì ci aspetta una camminata tra i boschi che ci porterà a vedere la cascata Devils Punchbowl, la gola di Hokitika, ed infine un tramonto su una spiaggia deserta.

 
Giorno 8 

Iniziamo la giornata con una grande avventura, helihike sul Franz Josef Glacier. Un volo in elicottero ci porterà in quota per atterrare direttamente sul ghiaccio. Lì con una guida esperta affronteremo una camminata con ramponi e piccone.
Dopo pranzo guidiamo verso sud seguendo la foresta pluviale che si affaccia direttamente sull’oceano.
A sera arriveremo fino a Wanaka.

 
Giorno 9

Puntiamo la sveglia presto oggi, ci aspetta un altro percorso che ci porterà ad ammirare una delle viste più belle di questo viaggio.
Roys Peak, 16 km totali e un dislivello di 1200 metri, siete pronti? 
Una volta scesi un piccolo break in città per dissetarci e in van di nuovo verso Te Anau.

Giorno 10

Te Anau sarà il nostro punto di partenza per raggiungere Milford Sound, quella che molti chiamano l’ottava meraviglia del mondo. Verso il tramonto parteciperemo ad un’escursione in barca per addentrarci nel fiordo ed osservare la fauna da più vicino. 
Passeremo la notte lì, a goderci l’atmosfera unica di questo posto magico nell’unica struttura della zona.

Giorno 11 

È ancora tempo di camminate tra la natura, oggi vi porto in posto che potremmo definire “segreto”. Cammineremo per circa 4 ore tra andata e ritorno per raggiungere un lago alpino. La vista è mozzafiato forse la più bella di questo viaggio. Aspetta, ma l’avevo già detto questo ? 😀
Nel tardo pomeriggio torneremo a Te Anau per prenderci un attimo di relax dopo tutti questi giorni di viaggio.

 
Giorno 12 

Torniamo on the road direzione Queentown, ma per essere precisi è a Glenorchy che ci dirigiamo, dopo qualche sosta fotografica sulla bellissima strada panoramica che le collega. A Glenorchy, un piccolo villaggio adagiato in una valle e circondato da montagne ci concederemo una passeggiata, nulla di pretenzioso rispetto a quello fatto nei giorni precedenti ma estremamente rilassante. Dopo pranzo facciamo un salto a Queentown prima di rimetterci per strada verso nord.

 
Giorno 13 

La parte sportiva del nostro viaggio non è ancora terminata. Ultima camminata tra le montagne nel Monte Cook National Park. Un percorso che ci porterà fino a Hooker Lake, incastonato tra le montagne.
Per sera raggiungiamo il lago di Tekapo, considerato uno dei posti migliori al mondo per osservare le stelle.

 
Giorno 14

A bordo del nostro mezzo raggiungiamo l’osservatorio per ammirare la vista del lago dall’alto. Poi un pò di strada fino a Christchurch per l’ultima notte in Nuova Zelanda.

 
Giorno 15

Aereo di ritorno per l’italia

 
Giorno 16
Arrivo in Italia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
PROGRAMMA DI VIAGGIO

Per la prima volta ci spingiamo nel punto più lontano dal nostro paese, la Nuova Zelanda.
Ci muoveremo a bordo dei nostri minivan per l’intera durata del viaggio e visiteremo entrambe le isole.
Ci immergeremo il più possibile nella natura dove potremo ammirare scenari unici tra vulcani, fiordi, spiagge, ghiacciai e tanto altro.
Nel pacchetto abbiamo compreso tutte le escursioni per lasciarvi liberi di partire senza pensare a niente.

Giorno 1 

Partenza dall’Italia. Ci aspetta il volo più lungo che si possa mai prendere partendo dal nostro paese.

 
Giorno 2 

Si vola. Scalo da qualche parte ad est, un pò di cibo chimico in aeroporto e si riparte.

 
Giorno 3 

Arrivo nella città più grande di questo remoto paese.
Utilizzeremo questo giorno per visitare la città ma soprattutto per riprenderci dal Jet-lag.

 

Giorno 4

Lasciamo la metropoli per dirigerci verso il lago Taupo. Ma prima una deviazione verso Waitomo per un’esperienza unica al mondo la Glowworm Cave. 
I glowworm sono una specie endemica che si trova solamente in Nuova Zelanda, questi insetti si illuminano al buio e l’effetto all’interno della caverna è a dir poco unico.

 
Giorno 5 

Si inizia a fare sul serio è momento del primo hike di questa lunga avventura. 19,4 km di percorso, uno dei Day Hike più spettacolari che possiate fare qui giù. Cammineremo tra tre vulcani attivi, Ngauruhoe (forse se vi dico Monte Fato vi rende meglio l’idea), Tongariro e RAupehu. Mettete scarpe comode!

Giorno 6

Ci rimettiamo in strada verso Auckland dove si conclude il nostro giro qui nell’isola nord, ma prima una sosta ad Hobbiton, il set cinematografico de Il Signore degli Anelli.
Nel pomeriggio arriveremo all’aeroporto di Auckland e ci imbarcheremo verso l’isola del sud. Serata a Christchurch.

 
Giorno 7 

Dopo aver ritirato i nostri mezzi a noleggio ci dirigiamo verso Castle Hill per sgranchirci le gambe e per una pausa fotografica alle strane formazioni rocciose. Un pò di guida fino ad Arthur’s Pass il passo di montagna più alto delle Alpi del sud, lì ci aspetta una camminata tra i boschi che ci porterà a vedere la cascata Devils Punchbowl, la gola di Hokitika, ed infine un tramonto su una spiaggia deserta.

 
Giorno 8 

Iniziamo la giornata con una grande avventura, helihike sul Franz Josef Glacier. Un volo in elicottero ci porterà in quota per atterrare direttamente sul ghiaccio. Lì con una guida esperta affronteremo una camminata con ramponi e piccone.
Dopo pranzo guidiamo verso sud seguendo la foresta pluviale che si affaccia direttamente sull’oceano.
A sera arriveremo fino a Wanaka.

 
Giorno 9

Puntiamo la sveglia presto oggi, ci aspetta un altro percorso che ci porterà ad ammirare una delle viste più belle di questo viaggio.
Roys Peak, 16 km totali e un dislivello di 1200 metri, siete pronti? 
Una volta scesi un piccolo break in città per dissetarci e in van di nuovo verso Te Anau.

Giorno 10

Te Anau sarà il nostro punto di partenza per raggiungere Milford Sound, quella che molti chiamano l’ottava meraviglia del mondo. Verso il tramonto parteciperemo ad un’escursione in barca per addentrarci nel fiordo ed osservare la fauna da più vicino. 
Passeremo la notte lì, a goderci l’atmosfera unica di questo posto magico nell’unica struttura della zona.

Giorno 11 

È ancora tempo di camminate tra la natura, oggi vi porto in posto che potremmo definire “segreto”. Cammineremo per circa 4 ore tra andata e ritorno per raggiungere un lago alpino. La vista è mozzafiato forse la più bella di questo viaggio. Aspetta, ma l’avevo già detto questo ? 😀
Nel tardo pomeriggio torneremo a Te Anau per prenderci un attimo di relax dopo tutti questi giorni di viaggio.

 
Giorno 12 

Torniamo on the road direzione Queentown, ma per essere precisi è a Glenorchy che ci dirigiamo, dopo qualche sosta fotografica sulla bellissima strada panoramica che le collega. A Glenorchy, un piccolo villaggio adagiato in una valle e circondato da montagne ci concederemo una passeggiata, nulla di pretenzioso rispetto a quello fatto nei giorni precedenti ma estremamente rilassante. Dopo pranzo facciamo un salto a Queentown prima di rimetterci per strada verso nord.

 
Giorno 13 

La parte sportiva del nostro viaggio non è ancora terminata. Ultima camminata tra le montagne nel Monte Cook National Park. Un percorso che ci porterà fino a Hooker Lake, incastonato tra le montagne.
Per sera raggiungiamo il lago di Tekapo, considerato uno dei posti migliori al mondo per osservare le stelle.

 
Giorno 14

A bordo del nostro mezzo raggiungiamo l’osservatorio per ammirare la vista del lago dall’alto. Poi un pò di strada fino a Christchurch per l’ultima notte in Nuova Zelanda.

 
Giorno 15

Aereo di ritorno per l’italia

 
Giorno 16
Arrivo in Italia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
ALTRE INFO - Clicca qui
COSA E’ INCLUSO:
Ho studiato un pacchetto di 3.490 euro
 
La quota comprende:
  • Voli intercontinentali da Italia
  • Volo nazionale da Auckland a Cristchurch
  • Tutti i pernottamenti in ostelli, motel e appartamenti e similari in camere da 3/6 persone
  • Tutti i trasporti in van
  • Pedaggi
  • Carburante
  • Escursione in elicottero sul ghiacciaio Franz Josef (Heli Hike)
  • Escursione alle grotte dei Glowworms
  • Visita del set cinematografico Hobbiton (Il signore degli Anelli) 2h
  • Crociera a Milford Sound
  • assicurazione annullamento
  • assicurazione medico e bagaglio

La quota non comprende:

  • Pasti
  • Tutto quello non espressamente indicato ne “La quota comprende”
Prenotare è semplicissimo! Bastare andare nella sezione “PRENOTA SUBITO” e sarete reindirizzati sul nostro tour operator “SI VOLA” tramite il quale sarà possibile effettuare la prenotazione.

Prenotare è semplicissimo! 

Bastare andare nella sezione “PRENOTA SUBITO” e sarete reindirizzati sul nostro tour operator “SI VOLA” tramite il quale sarà possibile effettuare la prenotazione.

POSTI DISPONIBILI

SCRIVI E PARTI

10 + 10 =

Le Esperienze dei nostri viaggiatori

  • Uno dei viaggi più belli della mia vita. L'Islanda è stupenda, una terra affascinante. L'organizzazione è stata perfetta, è il primo viaggio che facevo con un gruppo di sconosciuti e mi sono affezionato a tutti adesso ho altri amici sparsi per l'Italia. La cosa più bella che mi porterò dentro oltre i paesaggi bellissimi è la passione con cui Carlo parla dell'Islanda, non smette di stupirsi dopo anni che accompagna gruppi. Mi sono divertito tantissimo e sto già pensando al prossimo viaggio da fare con Carlo. GRAZIE Italian? yessss

    thumb Christian Ossarg
    2/20/2019
  • Vedere l'Islanda era sulla lista delle cose da fare nella vita. Penso che non avrei potuto avere di meglio. Il programma presentato prima del viaggio è stato rispettato, l'organizzazione era perfetta e Carlo è stato un accompagnatore ottimo, preparato ed in grado di trasmettere tutto il proprio amore per questa terra fantastica e mistica. Siamo stati solo una settimana ma in Islanda penso si possa trovare tanto, anche dentro se stessi. È veramente una terra particolare, con un tempo lunatico che non ti fa annoiare mai. Ogni posto è diverso dal precedente e ogni emozione è unica. Sono stata fortunata a trovare una compagnia ottima, tutti i compagni di VIAGGIO hanno reso ogni momento unico. C'è stato da ridere e da piangere dalle emozioni, mi sono stati offerti momenti di gruppo ma anche momenti che ho vissuto con me stessa. All'inizio ero un po' preoccupata di partire da sola...ma nemmeno un momento ho avvertito la solitudine grazie a tutti quelli che erano con me. Consiglio vivamente a chiunque, solo o in compagnia, di partire con "italian? yes" e con Carlo senza il quale il viaggio non avrebbe lo stesso stupore. Ringrazio tutti i miei compagni e amici di aver reso tutto più magico e di avermi fatto ridere come non mai. Serena

    thumb Senni Penni Ciuby Stout
    2/19/2019
  • Sono appena tornata da una stupenda settimana in Islanda con Italian? Yes. È stata una esperienza bellissima che mi sento di consigliare a chiunque ami l'avventura. Da sempre sognavo di fare un viaggio nella natura selvaggia dell'Islanda e grazie a Italian? Yes ho potuto realizzare il mio sogno. L'Islanda è una terra unica che offre paesaggi di rara bellezza, una meta obbligatoria per gli amanti della fotografia e non solo. Viverla con Italian? Yes è stato un valore aggiunto perché mi ha permesso di conoscere tantissime persone con le quali ho condiviso momenti unici, come vedere l'aurora boreale o camminare davanti al ghiacciaio più grande d'Europa. È stato davvero come vivere in un sogno. Se ho potuto vivere tutto questo è stato grazie a Carlo Laurora, non solo una guida professionale e preparata ma prima di tutto un ragazzo come noi pronto a emozionarsi davanti a tanta bellezza. È stato senza dubbio il miglior viaggio della mia vita e sicuramente ne farò altri con Italian? Yes

    thumb Giulia Dallai
    2/19/2019
  • Volevo fare un viaggio che mi facesse riprendere in mano la mia vita è così ho deciso di andare in Islanda con i viaggi organizzati da Carlo J Laurora, consigliatomi da un amico di mio fratello, che era partito con lui per ben due volte. Beh, cosa dire....sono stato in parecchi posti ma questo è stato il viaggio (non chiamatela vacanza per favore!!) migliore che io abbia mai fatto fin'ora. L' Islanda è una terra meravigliosa, capace di sorprenderti in qualsiasi momento e di lasciarti senza fiato per la bellezza della sua natura incontaminata. Carlo ci ha guidati per tutto il tempo con una sicurezza disarmante, senza farci mai sentire in pericolo, attraverso qualsiasi condizione climatica, superando anche una tempesta di vento e neve che è arrivata all'improvviso durante il nostro ultimo giorno. Il tutto accompagnato da una grande allegria e tanto divertimento. Abbiamo visto tutti i posti descritti nel programma e la sera, le volte in cui abbiamo cenato nei cottage, ha cucinato lui in maniera ottimale per tutti noi. Senza conoscere nessuno, mi sono sentito parte di una grande famiglia già dal primo giorno. Abbiamo creato un bellissimo gruppo nel quale abbiamo condiviso emozioni forti, scherzato in ogni momento della giornata e riso a crepapelle. Sono nate delle belle e grandi amicizie che spero con tutto il cuore continueremo a coltivare nel tempo. Consiglio vivamente a tutti di andare in Islanda e di viaggiare con Italian?Yes, è una di quelle esperienze da fare almeno una volta nella vita. Carlo J Laurora è il top!!! Un enorme grazie a lui e a tutti i miei compagni di avventura per avermi fatto vivere questa magnifica esperienza. I love Iceland ?? SIGNORI....SI SVOLAZZA!!!

    thumb Antonio De Lillo
    2/19/2019
  • 5 star review  Mi sono fatta un regalo per il mio compleanno, nella speranza che fosse un viaggio stupefacente......ho chiesto a Carlo avventura e magia, mi ha risposto "l'Islanda è il posto giusto"......promessa mantenuta. Una settimana di pura emozione, di spazi immensi, energici, di quello che ti aprono il cuore.....ma quello che non sapevo era che i miei compagni di viaggio avrebbero reso il tutto ancora più ricco...divertimento puro, risate fino alle lacrime, unione, condivisione, follie. Sono partita da sola ma in nessun momento mi sono sentita tale. Sono nate amicizie che farò in modo di non mollare piu! Sotto l'ala di Carlo J Laurora, tutto è andato liscio, è riuscito a farci visitare tutti i posti dell'itinerario stabilito, siamo usciti sani e salvi da una tempesta, è anche in grado di predire l'apparizione dell'aurora!! Vi giuro!!! E cucina per tutti quando si mangia a casa..... Con lui ci manderei anche i miei figli in viaggio....e con questo ho detto tutto!!!!! Non c'è stato un solo momento brutto, davvero!!!!! Andate in Islanda...... Viaggiare con Italian yes...... SI SVOLAZZA SIGNORI!!!!! AI MIEI COMPAGNI DI VIAGGIO GRAZIEEEEEEEEEEEEEEE LORI

    thumb Rodoligo Loredana
    2/18/2019
  • Un viaggio semplicemente pazzesco! Un itinerario ricco di tappe ci ha portati lungo tutto il sud dell'Islanda, facendoci scoprire posti meravigliosi. Carlo è stata una guida fantastica, preparatissima e unica in quanto ha saputo transmetterti il suo amore per questo paese giorno dopo giorno, chilometro dopo chilometro, portandoci in luoghi indimenticabili. I ragazzi del gruppo sono stati la ciliegina sulla torta. Li adoro! Di viaggi ne farò molti altri ma le emozioni di questo saranno difficili da superare. Viaggiate con Italian?Yes, non ve ne pentirete!!!

    thumb Daniela Dusic
    2/18/2019
  • Carlo è stato un' ottima guida, preparato ed è stato in grado di farci vedere tantissime cose in poco tempo. È stata una esperienza unica e indimenticabile. La consiglio a chiunque. E consiglio a chiunque di viaggiare con Italian? Yes, poiché le emozioni condivise sono le più belle. Siamo tornati tutti sani e salvi nonostante i mille pericoli in cui ci saremmo potuti imbattere, e questo solo grazie alla nostra guida. Che dire, senza dubbio il più bel viaggio (guai a chi parla di vacanza!) della mia vita. Lo rifarei mille volte, insieme a Carlo e ai miei fantastici compagni di avventura.

    thumb Camilla Vittoria Galas
    2/18/2019
  • Il viaggio in Islanda con Carlo è stato il più bello che abbia mai fatto. Ero già consapevole di andare a visitare un posto magico e unico al mondo, quale l'Islanda è, in compagnia delle mie amiche di una vita, ma il tutto è stato reso speciale dai ragazzi del gruppo con cui è nata subito una grande intesa e dalla guida di Carlo sempre decisa, ricca di informazioni, raccomandazioni e tanta tanta simpatia. A chiunque visiti l'Islanda in inverno raccomando di andare con lui, perché è realmente preparato e abituato ai pericoli che l'Islanda può offrire. Che dire, non è da tutti saper essere sempre nel posto giusto al momento giusto e soprattutto riuscire a trasmettere l'amore per questa terra a un gruppo di sconosciuti che a mano a mano diventano amici. Tanta stima ❤️

    thumb Mariachiara Vannucci
    2/18/2019
  • Il più bel viaggio della mia vita, senza dubbio. L’Islanda è un posto magico, in cui si alternano paesaggi completamente diversi tra loro ma tutti ugualmente meravigliosi, in cui un attimo prima c’è una calma piatta accompagnata dal sole, e l’istante dopo venti fortissimi portano con loro la neve. Non mi ero mai affascinato così tanto dinanzi alla natura e non avevo mai percepito una tale energia prima. La vera forza di questo viaggio, però, è stata senz’altro il gruppo: non smetterò mai di ringraziare Carlo per avermi dato la possibilità di condividere tutto questo con quella che è stata a tutti gli effetti una famiglia sin dal primo giorno, per essere riuscito a trasmettermi quella voglia di scoprire, di conoscere, di emozionarmi davanti alla natura sconfinata. Consiglio a chiunque di viaggiare con Italian?Yes, perché non c’è altro modo di provare certe emozioni se non con un gruppo così. ?

    thumb Marco Iacobucci
    2/18/2019
  • Avevo già fatto viaggi di gruppo, sono partita un po' dubbiosa inizialmente, invece Carlo l'aurora si é rivelato fantastico sotto tutti i punti di vista... E l'Islanda vale la pena essere visitata con una persona esperta come lui, che fa emozionare ogni volta e trasmette le sue emozioni anche a noi. VIAGGIO FANTASTICO!!!!! GRANDE HARLO E COMPLIMENTI A ITALIAN YESSSS. SI SVOLAZZAAAA!!!!

    thumb Elisa Brachetti
    2/15/2019

Islanda 2020

Islanda 2020

ISLANDA

TERRA DEI GHIACCIAI

Non solo Aurora Boreale, ma per la prima volta anche nelle grotte di ghiaccio!

info: +39 351 2171890‬

PREZZO

€ 1.450,00

}

ETA'

18 – 45 anni

Partenze 2019

18 – 24 Gennaio 

25 – 31 Gennaio 

01 – 07 Febbraio

10 – 16 Febbraio

23 – 29 Febbraio

01 – 07 Marzo 

14 – 20 Marzo 

20 – 26 Marzo

s

Condizione Fisica

Facile

€ 1.450

Programma di Viaggio
 
Giorno 1 
Inizia una dei viaggi che con ogni probabilità cambierò per sempre il tuo modo di vedere il mondo, si perché ti farà tutto schifo dopo aver visto tutte queste bellezze. Sei pronto? Eccoci, arrivo in Islanda in serata, tutti a cena e pernottamento vicino l’aeroporto. Se nel gruppo c’è qualcuno con un gran culo probabilmente vedremo l’aurora boreale già la prima sera, speriamo bene!
 
Giorno 2

È il momento di muoversi alla volta del Circolo d’Oro, l’itinerario più turistico di tutta l’isola ma non per questo meno affascinante.

Visiteremo Thingvellir, oggi parco nazionale, ieri sede del primo parlamento d’Europa. Famoso anche dal punto di vista geologico, in quanto è qui che il continente americano e quello europeo si separano, noi ci passeggeremo in questa spaccatura, una camminata di riscaldamento per tutto quello che ancora ci aspetta. (n.b. non è necessario il passaporto per camminare sulla placca americana :P)
Tutti su nei van e via, vedremo uno dei fenomeni naturali che più caratterizza nell’immaginario comune l’Islanda, i Geyser. Lo Strokkur è un geyser che erutta in media ogni 10 minuti, creando stupore ogni volta fra i turisti al suo cospetto.
Infine visiteremo Gullfoss, la cascata d’oro, una delle cascate più famose e spettacolari d’Islanda.
Stanchi dopo la lunga giornata raggiungeremo i nostri cottage di legno sperduti per provare ancora una volta ad ammirare il fenomeno dell’aurora boreale!

 
Giorno 3 

Dopo esserci risvegliati nelle nostre bellissime casette riprenderemo il nostro viaggio on the road sulla leggendaria strada 1 che attraversa tutta l’isola.

La nostra giornata inizierà con qualcosa che molti di noi non hanno mai visto, un ghiacciaio. Molto snobbato dalla maggior parte dei turisti sarà invece centro delle nostre attenzioni il ghiacciaio Mýrdalsjökull. Ghiacciaio dove è possibile avvicinarsi moltissimo per ammirare i blocchi scintillanti da vicino.
Poco lontano da lì ci aspetta Skogafoss, la cascata più fotografata d’islanda, una delle protagoniste indiscusse dell’isola, Skogafoss, così bella da convincere Lonely Planet ad utilizzarla come copertina della famosa guida per viaggiatori.
Sosta pranzo nel villaggio più a sud dell’isola Vik e poi subito passeggiata in spiaggia per digerire. Quale spiaggia? Quella nera ovviamente!
La spiaggia nera di Vik con i suoi faraglioni e il basalto sulla parete rocciosa. Un posto che rimarrà nel cuore e nei ricordi.
Dopo tutte queste emozioni non è ancora finita. Attraverseremo la desolata zona ad est di Vik, passando per dei verdissimi campi di lava ricoperti di muschio (se non coperti dalla neve a sua volta) fino al canyon Fjaðrárgljúfur, nei pressi del villaggio Kirkjubaejarklaustur.
Ovviamente birra offerta per chi riuscirà a pronunciare queste due parole senza impappinarsi.
Concludiamo questa lunga giornata immergendoci nelle acque calde delle hot tub, nonché delle vasche di acqua bollente che si trovano fuori ai nostri bellissimi cottage in legno.

 
Giorno 4
Finalmente arriveremo in una delle zone più interessanti di tutta l’isola. Visiteremo Fjallsarlòn e Jokulsarlòn, due celebri lagune glaciali, nelle cui acque calme fluttuano gli Iceberg che si staccano dal Vatnajökull. Passeggeremo su Diamond Beach. Qui blocchi di ghiaccio scintillanti posano per le fotocamere dei viaggiatori sulla sabbia nera. Ripercorreremo la ring road in direzione opposta fermandoci ad ammirare quello che secondo me è il ramo più bello del Vatnajolkull il ghiacciaio più grande d’Europa, il scenografico Svinafelljokull.
Dopo pranzo un’escursione facoltativa, a cui consiglio vivamente di partecipare. Una passeggiata direttamente sul ghiacciaio all’interno del parco nazionale Skaftafelljokull, qui in compagnia di esperte guide monteremo dei ramponi ai nostri piedi e con un piccone in mano passeggeremo direttamente sulla superficie del ghiacciaio, ma non è finita qui, oltre a passeggiare potremo anche addentrarci nelle caverne di ghiaccio, le Ice Cave!
Chi invece non vorrà partecipare a questa escursione potrà camminare fino alla cascata Svartifoss, con le sue geometriche pareti in basalto.
Ritorniamo alla base anche oggi verso i nostri cottage in legno, tentando ancora una volta l’assalto alla sfuggente aurora boreale.
 
Giorno 5 

Stiamo ripercorrendo al contrario la ring road, ora ci fermeremo in tutti quei punti che abbiamo saltato sulla strada d’andata.

Per incominciare un pò di strada per macinare chilometri fino a Vik, qui una piccola sosta per ammirare la sua bellissima chiesetta che domina il villaggio e per scattare qualche fotografia. Poi su in cima sul promontorio di Dyrholaey, da qui nello stesso momento potrete ammirare un faro, una lunghissima spiaggia vulcanica, l’oceano ed anche un ghiaccio, che desiderare di più?
Torniamo sulla strada, ora è il momento di fare una passeggiata di mezz’ora per raggiungere Seljavallalaug, una piscina geotermica artificiale alimentata con acqua naturale incastonata tra le montagne, i più coraggiosi potranno calarsi nelle acque per un bagno in una location unica!
Per concludere la giornata
una delle cascate più famose al mondo Seljalandsfoss, dietro il quale sarà possibile passeggiare (ghiaccio permettendo), e Gljùfrabùi, la cascata nascosta.

 
Giorno 6
La capitale di questo paese vive a ritmi molto rilassati, qui saremo liberi di girare tra le vie del centro, visitare la cattedrale a forma di RR..azzo, restare stupiti delle dimensioni del palazzo del parlamento e specchiarci nei vetri dell’Harpa la grande sala concerti.
Dopo un pranzo a base di pesce sul porticciolo di nuovo sulla strada, primo pomeriggio dedicato alla penisola di Reykjanes, qui vedremo delle solfatare sbuffare continuamente fumo e l’acqua calda ribollire. Per concludere questo viaggio senza precedenti ci rilassaremo tutti assieme nelle caldissime acque della Blue Lagoon, una delle 25 esperienze da fare una volta nella vita secondo Lonely Planet.
Cena di conclusione in una fish house che serve il miglior fish and chips di tutta l’islanda e via verso la nostra Base.
 
Giorno 7
Si torna a casa
 
 
PROGRAMMA DI VIAGGIO
 
Giorno 1 
Inizia una dei viaggi che con ogni probabilità cambierò per sempre il tuo modo di vedere il mondo, si perché ti farà tutto schifo dopo aver visto tutte queste bellezze. Sei pronto? Eccoci, arrivo in Islanda in serata, tutti a cena e pernottamento vicino l’aeroporto. Se nel gruppo c’è qualcuno con un gran culo probabilmente vedremo l’aurora boreale già la prima sera, speriamo bene!
 
Giorno 2

È il momento di muoversi alla volta del Circolo d’Oro, l’itinerario più turistico di tutta l’isola ma non per questo meno affascinante.

Visiteremo Thingvellir, oggi parco nazionale, ieri sede del primo parlamento d’Europa. Famoso anche dal punto di vista geologico, in quanto è qui che il continente americano e quello europeo si separano, noi ci passeggeremo in questa spaccatura, una camminata di riscaldamento per tutto quello che ancora ci aspetta. (n.b. non è necessario il passaporto per camminare sulla placca americana :P)
Tutti su nei van e via, vedremo uno dei fenomeni naturali che più caratterizza nell’immaginario comune l’Islanda, i Geyser. Lo Strokkur è un geyser che erutta in media ogni 10 minuti, creando stupore ogni volta fra i turisti al suo cospetto.
Infine visiteremo Gullfoss, la cascata d’oro, una delle cascate più famose e spettacolari d’Islanda.
Stanchi dopo la lunga giornata raggiungeremo i nostri cottage di legno sperduti per provare ancora una volta ad ammirare il fenomeno dell’aurora boreale!

 
Giorno 3 

Dopo esserci risvegliati nelle nostre bellissime casette riprenderemo il nostro viaggio on the road sulla leggendaria strada 1 che attraversa tutta l’isola.

La nostra giornata inizierà con qualcosa che molti di noi non hanno mai visto, un ghiacciaio. Molto snobbato dalla maggior parte dei turisti sarà invece centro delle nostre attenzioni il ghiacciaio Mýrdalsjökull. Ghiacciaio dove è possibile avvicinarsi moltissimo per ammirare i blocchi scintillanti da vicino.
Poco lontano da lì ci aspetta Skogafoss, la cascata più fotografata d’islanda, una delle protagoniste indiscusse dell’isola, Skogafoss, così bella da convincere Lonely Planet ad utilizzarla come copertina della famosa guida per viaggiatori.
Sosta pranzo nel villaggio più a sud dell’isola Vik e poi subito passeggiata in spiaggia per digerire. Quale spiaggia? Quella nera ovviamente!
La spiaggia nera di Vik con i suoi faraglioni e il basalto sulla parete rocciosa. Un posto che rimarrà nel cuore e nei ricordi.
Dopo tutte queste emozioni non è ancora finita. Attraverseremo la desolata zona ad est di Vik, passando per dei verdissimi campi di lava ricoperti di muschio (se non coperti dalla neve a sua volta) fino al canyon Fjaðrárgljúfur, nei pressi del villaggio Kirkjubaejarklaustur.
Ovviamente birra offerta per chi riuscirà a pronunciare queste due parole senza impappinarsi.
Concludiamo questa lunga giornata immergendoci nelle acque calde delle hot tub, nonché delle vasche di acqua bollente che si trovano fuori ai nostri bellissimi cottage in legno.

 
Giorno 4
Finalmente arriveremo in una delle zone più interessanti di tutta l’isola. Visiteremo Fjallsarlòn e Jokulsarlòn, due celebri lagune glaciali, nelle cui acque calme fluttuano gli Iceberg che si staccano dal Vatnajökull. Passeggeremo su Diamond Beach. Qui blocchi di ghiaccio scintillanti posano per le fotocamere dei viaggiatori sulla sabbia nera. Ripercorreremo la ring road in direzione opposta fermandoci ad ammirare quello che secondo me è il ramo più bello del Vatnajolkull il ghiacciaio più grande d’Europa, il scenografico Svinafelljokull.
Dopo pranzo un’escursione facoltativa, a cui consiglio vivamente di partecipare. Una passeggiata direttamente sul ghiacciaio all’interno del parco nazionale Skaftafelljokull, qui in compagnia di esperte guide monteremo dei ramponi ai nostri piedi e con un piccone in mano passeggeremo direttamente sulla superficie del ghiacciaio, ma non è finita qui, oltre a passeggiare potremo anche addentrarci nelle caverne di ghiaccio, le Ice Cave!
Chi invece non vorrà partecipare a questa escursione potrà camminare fino alla cascata Svartifoss, con le sue geometriche pareti in basalto.
Ritorniamo alla base anche oggi verso i nostri cottage in legno, tentando ancora una volta l’assalto alla sfuggente aurora boreale.
 
Giorno 5 

Stiamo ripercorrendo al contrario la ring road, ora ci fermeremo in tutti quei punti che abbiamo saltato sulla strada d’andata.

Per incominciare un pò di strada per macinare chilometri fino a Vik, qui una piccola sosta per ammirare la sua bellissima chiesetta che domina il villaggio e per scattare qualche fotografia. Poi su in cima sul promontorio di Dyrholaey, da qui nello stesso momento potrete ammirare un faro, una lunghissima spiaggia vulcanica, l’oceano ed anche un ghiaccio, che desiderare di più?
Torniamo sulla strada, ora è il momento di fare una passeggiata di mezz’ora per raggiungere Seljavallalaug, una piscina geotermica artificiale alimentata con acqua naturale incastonata tra le montagne, i più coraggiosi potranno calarsi nelle acque per un bagno in una location unica!
Per concludere la giornata
una delle cascate più famose al mondo Seljalandsfoss, dietro il quale sarà possibile passeggiare (ghiaccio permettendo), e Gljùfrabùi, la cascata nascosta.

 
Giorno 6
La capitale di questo paese vive a ritmi molto rilassati, qui saremo liberi di girare tra le vie del centro, visitare la cattedrale a forma di RR..azzo, restare stupiti delle dimensioni del palazzo del parlamento e specchiarci nei vetri dell’Harpa la grande sala concerti.
Dopo un pranzo a base di pesce sul porticciolo di nuovo sulla strada, primo pomeriggio dedicato alla penisola di Reykjanes, qui vedremo delle solfatare sbuffare continuamente fumo e l’acqua calda ribollire. Per concludere questo viaggio senza precedenti ci rilassaremo tutti assieme nelle caldissime acque della Blue Lagoon, una delle 25 esperienze da fare una volta nella vita secondo Lonely Planet.
Cena di conclusione in una fish house che serve il miglior fish and chips di tutta l’islanda e via verso la nostra Base.
 
Giorno 7
Si torna a casa
ALTRE INFO - Clicca qui
COSA E’ INCLUSO:
Ho studiato un pacchetto di 1450 euro
 
La quota comprende:
  • Polizza di annullamento
  • Tasse aeroportuali
  • Voli low cost da Milano (altri aeroporti disponibili su richiesta con un sovrapprezzo variabile da verificare con l’agenzia)
  • Tutti i trasferimenti in Islanda come indicato nell’itinerario dettagliato.
  • Pernottamenti in camerata presso guesthouse e cottage in legno tipici del nord Europa.
  • Assicurazione medica e bagaglio
  • Spese carburante
  • Accompagnatore Italian?Yes che sarà con voi 24h su 24 (lasciatelo dormire almeno la notte però)

La quota non comprende:

  • Biglietto d’ingresso a Blue Lagoon (85€ da confermare/verificare al momento della prenotazion
  • Escursione sul ghiacciaio e alle Ice Cave (129€ da confermare/verificare al momento della prenotazione
  • Colazioni, pranzi e cene per l’intera durata del viaggio -facoltativo, se volete potete digiunare-
  • Quanto non espressamente menzionato alla voce “La quota comprende”
  • Bagaglio da stiva (non è necessario, evitate una spesa inutile)
 
COME PRENOTARE

Prenotare è semplicissimo! 

Bastare andare nella sezione “PRENOTA SUBITO” e sarete reindirizzati sul nostro tour operator “SI VOLA” tramite il quale sarà possibile effettuare la prenotazione.

€ 1.450

SCRIVI E PARTI

13 + 8 =

Le Esperienze dei nostri viaggiatori

  • Uno dei viaggi più belli della mia vita. L'Islanda è stupenda, una terra affascinante. L'organizzazione è stata perfetta, è il primo viaggio che facevo con un gruppo di sconosciuti e mi sono affezionato a tutti adesso ho altri amici sparsi per l'Italia. La cosa più bella che mi porterò dentro oltre i paesaggi bellissimi è la passione con cui Carlo parla dell'Islanda, non smette di stupirsi dopo anni che accompagna gruppi. Mi sono divertito tantissimo e sto già pensando al prossimo viaggio da fare con Carlo. GRAZIE Italian? yessss

    thumb Christian Ossarg
    2/20/2019
  • Vedere l'Islanda era sulla lista delle cose da fare nella vita. Penso che non avrei potuto avere di meglio. Il programma presentato prima del viaggio è stato rispettato, l'organizzazione era perfetta e Carlo è stato un accompagnatore ottimo, preparato ed in grado di trasmettere tutto il proprio amore per questa terra fantastica e mistica. Siamo stati solo una settimana ma in Islanda penso si possa trovare tanto, anche dentro se stessi. È veramente una terra particolare, con un tempo lunatico che non ti fa annoiare mai. Ogni posto è diverso dal precedente e ogni emozione è unica. Sono stata fortunata a trovare una compagnia ottima, tutti i compagni di VIAGGIO hanno reso ogni momento unico. C'è stato da ridere e da piangere dalle emozioni, mi sono stati offerti momenti di gruppo ma anche momenti che ho vissuto con me stessa. All'inizio ero un po' preoccupata di partire da sola...ma nemmeno un momento ho avvertito la solitudine grazie a tutti quelli che erano con me. Consiglio vivamente a chiunque, solo o in compagnia, di partire con "italian? yes" e con Carlo senza il quale il viaggio non avrebbe lo stesso stupore. Ringrazio tutti i miei compagni e amici di aver reso tutto più magico e di avermi fatto ridere come non mai. Serena

    thumb Senni Penni Ciuby Stout
    2/19/2019
  • Sono appena tornata da una stupenda settimana in Islanda con Italian? Yes. È stata una esperienza bellissima che mi sento di consigliare a chiunque ami l'avventura. Da sempre sognavo di fare un viaggio nella natura selvaggia dell'Islanda e grazie a Italian? Yes ho potuto realizzare il mio sogno. L'Islanda è una terra unica che offre paesaggi di rara bellezza, una meta obbligatoria per gli amanti della fotografia e non solo. Viverla con Italian? Yes è stato un valore aggiunto perché mi ha permesso di conoscere tantissime persone con le quali ho condiviso momenti unici, come vedere l'aurora boreale o camminare davanti al ghiacciaio più grande d'Europa. È stato davvero come vivere in un sogno. Se ho potuto vivere tutto questo è stato grazie a Carlo Laurora, non solo una guida professionale e preparata ma prima di tutto un ragazzo come noi pronto a emozionarsi davanti a tanta bellezza. È stato senza dubbio il miglior viaggio della mia vita e sicuramente ne farò altri con Italian? Yes

    thumb Giulia Dallai
    2/19/2019
  • Volevo fare un viaggio che mi facesse riprendere in mano la mia vita è così ho deciso di andare in Islanda con i viaggi organizzati da Carlo J Laurora, consigliatomi da un amico di mio fratello, che era partito con lui per ben due volte. Beh, cosa dire....sono stato in parecchi posti ma questo è stato il viaggio (non chiamatela vacanza per favore!!) migliore che io abbia mai fatto fin'ora. L' Islanda è una terra meravigliosa, capace di sorprenderti in qualsiasi momento e di lasciarti senza fiato per la bellezza della sua natura incontaminata. Carlo ci ha guidati per tutto il tempo con una sicurezza disarmante, senza farci mai sentire in pericolo, attraverso qualsiasi condizione climatica, superando anche una tempesta di vento e neve che è arrivata all'improvviso durante il nostro ultimo giorno. Il tutto accompagnato da una grande allegria e tanto divertimento. Abbiamo visto tutti i posti descritti nel programma e la sera, le volte in cui abbiamo cenato nei cottage, ha cucinato lui in maniera ottimale per tutti noi. Senza conoscere nessuno, mi sono sentito parte di una grande famiglia già dal primo giorno. Abbiamo creato un bellissimo gruppo nel quale abbiamo condiviso emozioni forti, scherzato in ogni momento della giornata e riso a crepapelle. Sono nate delle belle e grandi amicizie che spero con tutto il cuore continueremo a coltivare nel tempo. Consiglio vivamente a tutti di andare in Islanda e di viaggiare con Italian?Yes, è una di quelle esperienze da fare almeno una volta nella vita. Carlo J Laurora è il top!!! Un enorme grazie a lui e a tutti i miei compagni di avventura per avermi fatto vivere questa magnifica esperienza. I love Iceland ?? SIGNORI....SI SVOLAZZA!!!

    thumb Antonio De Lillo
    2/19/2019
  • 5 star review  Mi sono fatta un regalo per il mio compleanno, nella speranza che fosse un viaggio stupefacente......ho chiesto a Carlo avventura e magia, mi ha risposto "l'Islanda è il posto giusto"......promessa mantenuta. Una settimana di pura emozione, di spazi immensi, energici, di quello che ti aprono il cuore.....ma quello che non sapevo era che i miei compagni di viaggio avrebbero reso il tutto ancora più ricco...divertimento puro, risate fino alle lacrime, unione, condivisione, follie. Sono partita da sola ma in nessun momento mi sono sentita tale. Sono nate amicizie che farò in modo di non mollare piu! Sotto l'ala di Carlo J Laurora, tutto è andato liscio, è riuscito a farci visitare tutti i posti dell'itinerario stabilito, siamo usciti sani e salvi da una tempesta, è anche in grado di predire l'apparizione dell'aurora!! Vi giuro!!! E cucina per tutti quando si mangia a casa..... Con lui ci manderei anche i miei figli in viaggio....e con questo ho detto tutto!!!!! Non c'è stato un solo momento brutto, davvero!!!!! Andate in Islanda...... Viaggiare con Italian yes...... SI SVOLAZZA SIGNORI!!!!! AI MIEI COMPAGNI DI VIAGGIO GRAZIEEEEEEEEEEEEEEE LORI

    thumb Rodoligo Loredana
    2/18/2019
  • Un viaggio semplicemente pazzesco! Un itinerario ricco di tappe ci ha portati lungo tutto il sud dell'Islanda, facendoci scoprire posti meravigliosi. Carlo è stata una guida fantastica, preparatissima e unica in quanto ha saputo transmetterti il suo amore per questo paese giorno dopo giorno, chilometro dopo chilometro, portandoci in luoghi indimenticabili. I ragazzi del gruppo sono stati la ciliegina sulla torta. Li adoro! Di viaggi ne farò molti altri ma le emozioni di questo saranno difficili da superare. Viaggiate con Italian?Yes, non ve ne pentirete!!!

    thumb Daniela Dusic
    2/18/2019
  • Carlo è stato un' ottima guida, preparato ed è stato in grado di farci vedere tantissime cose in poco tempo. È stata una esperienza unica e indimenticabile. La consiglio a chiunque. E consiglio a chiunque di viaggiare con Italian? Yes, poiché le emozioni condivise sono le più belle. Siamo tornati tutti sani e salvi nonostante i mille pericoli in cui ci saremmo potuti imbattere, e questo solo grazie alla nostra guida. Che dire, senza dubbio il più bel viaggio (guai a chi parla di vacanza!) della mia vita. Lo rifarei mille volte, insieme a Carlo e ai miei fantastici compagni di avventura.

    thumb Camilla Vittoria Galas
    2/18/2019
  • Il viaggio in Islanda con Carlo è stato il più bello che abbia mai fatto. Ero già consapevole di andare a visitare un posto magico e unico al mondo, quale l'Islanda è, in compagnia delle mie amiche di una vita, ma il tutto è stato reso speciale dai ragazzi del gruppo con cui è nata subito una grande intesa e dalla guida di Carlo sempre decisa, ricca di informazioni, raccomandazioni e tanta tanta simpatia. A chiunque visiti l'Islanda in inverno raccomando di andare con lui, perché è realmente preparato e abituato ai pericoli che l'Islanda può offrire. Che dire, non è da tutti saper essere sempre nel posto giusto al momento giusto e soprattutto riuscire a trasmettere l'amore per questa terra a un gruppo di sconosciuti che a mano a mano diventano amici. Tanta stima ❤️

    thumb Mariachiara Vannucci
    2/18/2019
  • Il più bel viaggio della mia vita, senza dubbio. L’Islanda è un posto magico, in cui si alternano paesaggi completamente diversi tra loro ma tutti ugualmente meravigliosi, in cui un attimo prima c’è una calma piatta accompagnata dal sole, e l’istante dopo venti fortissimi portano con loro la neve. Non mi ero mai affascinato così tanto dinanzi alla natura e non avevo mai percepito una tale energia prima. La vera forza di questo viaggio, però, è stata senz’altro il gruppo: non smetterò mai di ringraziare Carlo per avermi dato la possibilità di condividere tutto questo con quella che è stata a tutti gli effetti una famiglia sin dal primo giorno, per essere riuscito a trasmettermi quella voglia di scoprire, di conoscere, di emozionarmi davanti alla natura sconfinata. Consiglio a chiunque di viaggiare con Italian?Yes, perché non c’è altro modo di provare certe emozioni se non con un gruppo così. ?

    thumb Marco Iacobucci
    2/18/2019
  • Avevo già fatto viaggi di gruppo, sono partita un po' dubbiosa inizialmente, invece Carlo l'aurora si é rivelato fantastico sotto tutti i punti di vista... E l'Islanda vale la pena essere visitata con una persona esperta come lui, che fa emozionare ogni volta e trasmette le sue emozioni anche a noi. VIAGGIO FANTASTICO!!!!! GRANDE HARLO E COMPLIMENTI A ITALIAN YESSSS. SI SVOLAZZAAAA!!!!

    thumb Elisa Brachetti
    2/15/2019

AURORA HUNTERS ISLANDA

AUTUNNO 2019

Varie date disponibili!

info. e prenotazioni:

+39 351 217 1890

PREZZO

a partire da €1450

}

ETA'

18 – 45 anni

PARTENZE 2019

26 – 31 Agosto
_______________
31 – 5 Settembre
_______________
5 – 10 Settembre
_______________
1 – 6 Ottobre
_______________
6 – 11 Ottobre
_______________
27 – 2 Novembre
accompagnatore Carlo
_______________
10 – 16 Novembre 
accompagnatori Carlo e Nicolò (Human Safari)
_______________
17 – 23 Novembre 
accompagnatori Carlo e Nicolò (Human Safari)

s

Condizione Fisica

Facile

Programma di Viaggio
Limite età per questo tour da 18 a 45 anni

N.B. I  PROGRAMMI DAL 27 OTTOBRE IN POI DURANO UN GIORNO IN PIÙ A CAUSA DEL MINORE NUMERO DI ORE DI LUCE

Giorno 1:
Arrivo in Islanda in serata e pernottamento.
 
GIORNO 2:
È il momento di Muoversi alla volta del Circolo d’Oro, l’itinerario più turistico di tutta l’isola ma non per questo meno affascinante.
Visiteremo Thingvellir, oggi parco nazionale , ieri sede del primo parlamento d’Europa. Famoso anche dal punto di vista geologico, in quanto è qui che il continente Americano e quello Europeo si separano. In seguito vedremo uno dei fenomeni naturali che più caratterizza nell’immaginario comune l’Islanda, i Geyser. Lo Strokkur è un geyser che erutta in media ogni 10 minuti, creando stupore ogni volta fra i turisti al suo cospetto. Infine visiteremo Gullfoss, la cascata d’oro, una delle cascate più famose e spettacolari d’Islanda.
Riprenderemo il nostro viaggio on the road sulla leggendaria strada 1 che attraversa tutta l’isola. Ammireremo una delle cascate più famose al mondo Seljalandsfoss, dietro il quale sarà possibile passeggiare, e Gljùfrabùi, la cascata nascosta.
GIORNO 3:
La nostra giornata inizierà da una delle protagoniste indiscusse dell’isola, Skogafoss, così bella da convincere Lonely Planet ad utilizzarla come copertina della famosa guida per viaggiatori.
Dalla spiaggia nera di Vik ed il suo basalto ripartirà la nostra spedizione. Attraverseremo la desolata zona ad est di Vik fino al canyon Fjaðrárgljúfur, nei pressi del villaggio Kirkjubaejarklaustur.
Ci dirigeremo quindi verso il parco naturale Skaftafell, dove potremmo avvicinarci a uno dei rami del più grande ghiacciaio d’Europa, il Vatnajökull, che si affaccia a poca distanza dalla Hringvegur. Qui vi sembrerà di rivivere le scene del film hollywoodiano Interstellar, girato qualche anno fa proprio in questo parco nazionale.
GIORNO 4:
Finalmente arriveremo in una delle zone più interessanti di tutta l’isola. Visiteremo Fjallsarlòn e Jokulsarlòn, due celebri lagune glaciali, nelle cui acque calme fluttuano gli Iceberg che si staccano dal Vatnajökull. Passeggeremo su Diamond Beach. Qui blocchi di ghiaccio scintillanti posano per le fotocamere dei viaggiatori sulla sabbia nera. Ripercorreremo la Ring Road in direzione opposta fermandoci ad ammirare un altro ramo del Vatnajolkull, il scenografico SvinafellJokull. Concludiamo la giornata raggiungendo il nostro rifugio nei pressi di Hella.
GIORNO 5:
Mattinata dedicata al relax a Blue Lagoon, una delle 25 esperienze da fare una volta nella vita per Lonely Planet. Subito dopo giro per il centro della capitale Reykjavik dove sarà possibile dedicarsi al costosissimo shopping di souvenir.
 
GIORNO 6: E’ tempo di saluti, si torna a casa. Volo di ritorno.

Ogni notte proveremo ad avvistare la mitica Aurora Boreale nei cieli stellati d’Islanda.

Il programma è SEMPRE soggetto a cambiamenti dovuti ad un clima non sempre amico in Islanda!
PROGRAMMA DI VIAGGIO
Limite età per questo tour da 18 a 45 anni
N.B. I PROGRAMMI DAL 27 OTTOBRE IN POI DURANO UN GIORNO IN PIÙ A CAUSA DEL MINORE NUMERO DI ORE DI LUCE
Giorno 1:
Arrivo in Islanda in serata e pernottamento.
 
GIORNO 2:
È il momento di Muoversi alla volta del Circolo d’Oro, l’itinerario più turistico di tutta l’isola ma non per questo meno affascinante.
Visiteremo Thingvellir, oggi parco nazionale , ieri sede del primo parlamento d’Europa. Famoso anche dal punto di vista geologico, in quanto è qui che il continente Americano e quello Europeo si separano. In seguito vedremo uno dei fenomeni naturali che più caratterizza nell’immaginario comune l’Islanda, i Geyser. Lo Strokkur è un geyser che erutta in media ogni 10 minuti, creando stupore ogni volta fra i turisti al suo cospetto. Infine visiteremo Gullfoss, la cascata d’oro, una delle cascate più famose e spettacolari d’Islanda.
Riprenderemo il nostro viaggio on the road sulla leggendaria strada 1 che attraversa tutta l’isola. Ammireremo una delle cascate più famose al mondo Seljalandsfoss, dietro il quale sarà possibile passeggiare, e Gljùfrabùi, la cascata nascosta.
GIORNO 3:
La nostra giornata inizierà da una delle protagoniste indiscusse dell’isola, Skogafoss, così bella da convincere Lonely Planet ad utilizzarla come copertina della famosa guida per viaggiatori.
Dalla spiaggia nera di Vik ed il suo basalto ripartirà la nostra spedizione. Attraverseremo la desolata zona ad est di Vik fino al canyon Fjaðrárgljúfur, nei pressi del villaggio Kirkjubaejarklaustur.
Ci dirigeremo quindi verso il parco naturale Skaftafell, dove potremmo avvicinarci a uno dei rami del più grande ghiacciaio d’Europa, il Vatnajökull, che si affaccia a poca distanza dalla Hringvegur. Qui vi sembrerà di rivivere le scene del film hollywoodiano Interstellar, girato qualche anno fa proprio in questo parco nazionale.
GIORNO 4:
Finalmente arriveremo in una delle zone più interessanti di tutta l’isola. Visiteremo Fjallsarlòn e Jokulsarlòn, due celebri lagune glaciali, nelle cui acque calme fluttuano gli Iceberg che si staccano dal Vatnajökull. Passeggeremo su Diamond Beach. Qui blocchi di ghiaccio scintillanti posano per le fotocamere dei viaggiatori sulla sabbia nera. Ripercorreremo la Ring Road in direzione opposta fermandoci ad ammirare un altro ramo del Vatnajolkull, il scenografico SvinafellJokull.
Concludiamo la giornata raggiungendo il nostro rifugio nei pressi di Hella.
GIORNO 5:
Mattinata dedicata al relax a Blue Lagoon, una delle 25 esperienze da fare una volta nella vita per Lonely Planet.
Subito dopo giro per il centro della capitale Reykjavik dove sarà possibile dedicarsi al costosissimo shopping di souvenir.
 
GIORNO 6: E’ tempo di saluti, si torna a casa. Volo di ritorno.

Ogni notte proveremo ad avvistare la mitica Aurora Boreale nei cieli stellati d’Islanda.

Il programma è SEMPRE soggetto a cambiamenti dovuti ad un clima non sempre amico in Islanda!
ALTRE INFO - Clicca qui

Abbiamo studiato un pacchetto di 1450€ che comprende voli andata e ritorno da Milano, tutti i pernottamenti in guesthouse e cottage, tutti gli spostamenti in Islanda e assicurazione medico e bagaglio. Restano fuori soltanto i pasti.

Limite età per questo tour da 18 a 45 anni

La quota comprende:

• Voli low cost da Milano (altri aeroporti disponibili su richiesta con un sovrapprezzo variabile da verificare con l’agenzia)
• Tutti i trasferimenti in Islanda come indicato nell’itinerario dettagliato.
• Pernottamenti in camerata presso guesthouse e cottage in legno tipici del nord europa
• Assicurazione medica e bagaglio
• Spese carburante
• Accompagnatore Italian?Yes che sarà con voi 24h su 24 (lasciatelo dormire almeno la notte però)

• Organizzazione tecnica dell’agenzia viaggi 72 Parallelo
• Tasse aeroportuali ( Sì, con noi sono incluse!!)

La quota non comprende:
• Biglietto d’ingresso a Blue Lagoon (80€ da confermare/verificare al momento della prenotazione) – facoltativo-
• Colazioni, pranzi e cene per l’intera durata del viaggio -facoltativo, se volete potete digiunare-
• Quanto non espressamente menzionato alla voce “La quota comprende”
• Bagaglio da stiva (non è necessario, evitate una spesa inutile)

COSA METTERE NELLO ZAINO (bagaglio a mano)
  • Costume da bagno
  • un cuscino gonfiabile ed un piccolo sacco a pelo (consiglio questo htt.ly/2OTstoL economico e compatto) in quanto per avvistare l’aurora boreale dormiremo due notti in dei cottage sperduti nel buio della natura islandese, tranquilli siamo al caldo me lo chiedono tutti!
  • calzamaglie, ottime da mettere sotto il pantalone per stare caldi
  • una maglia termica, nel caso dovesse fare più freddo del normale
  • calze calde, se il piede e al caldo e all’asciutto sarà un ottimo inizio per non avere freddo
  • scarpe con suola rinforzata, se ne trovano di modelli molto economici da decathlon, trovate anche tutto il resto lì (non mi pagano per fare pubblicità ma dovrebbero 😀 )
  • un paio di pantaloni da escursionismo, cammineremo non tantissimo ma abbastanza, quindi magari dei pantaloni comodi e larghi per poterci mettere le calzamaglie sotto
  • magliette
  • maglioni o pile che occupino poco spazio ma che siano caldi
  • scaldacollo, occupa meno spazio di una sciarpa ma vi tiene al riparo dal vento
  • Cappello, essenziale
  • Guanti, scattare una foto al geyser che erutta senza dei guanti è un’impresa per coraggiosi quando fa freddo
  • mutande, a vostra discrezione ahahaha
  • asciugamano da doccia, vi consiglio uno in microfibra occupa poco spazio
  • asciugamano per mani e faccia, sempre in microfibra super piccolo
  • infradito per la doccia
  • un giubbotto possibilmente impermeabile in caso di pioggia
  • Penso non manchi nulla, se qualcuno leggendo trova qualcosa che manca può scriverlo nei commenti cosi ci si aiuta a vicenda!
DATE e DISPONIBILTÀ

26 – 31 AGOSTO (13 POSTI DISPONIBILI)

31 AGOSTO – 5 SETTEMBRE (15 POSTI DISPONIBILI)

5 – 10 SETTEMBRE (14 POSTI DISPONIBILI)

1 – 6 OTTOBRE (10 POSTI DISPONIBILI)

6 – 11 OTTOBRE (4 POSTI DISPONIBILI)

27 OTTOBRE – 2 NOVEMBRE(16 POSTI DISPONIBILI) accompagnatore Carlo 

10 NOVEMBRE  – 16 NOVEMBRE(24 POSTI DISPONIBILI) accompagnatori Carlo e Nicolò (Human Safari)

17 NOVEMBRE – 23 NOVEMBRE(24 POSTI DISPONIBILIaccompagnatori Carlo e Nicolò (Human Safari)


 

Le Esperienze dei nostri viaggiatori

  • Uno dei viaggi più belli della mia vita. L'Islanda è stupenda, una terra affascinante. L'organizzazione è stata perfetta, è il primo viaggio che facevo con un gruppo di sconosciuti e mi sono affezionato a tutti adesso ho altri amici sparsi per l'Italia. La cosa più bella che mi porterò dentro oltre i paesaggi bellissimi è la passione con cui Carlo parla dell'Islanda, non smette di stupirsi dopo anni che accompagna gruppi. Mi sono divertito tantissimo e sto già pensando al prossimo viaggio da fare con Carlo. GRAZIE Italian? yessss

    thumb Christian Ossarg
    2/20/2019
  • Vedere l'Islanda era sulla lista delle cose da fare nella vita. Penso che non avrei potuto avere di meglio. Il programma presentato prima del viaggio è stato rispettato, l'organizzazione era perfetta e Carlo è stato un accompagnatore ottimo, preparato ed in grado di trasmettere tutto il proprio amore per questa terra fantastica e mistica. Siamo stati solo una settimana ma in Islanda penso si possa trovare tanto, anche dentro se stessi. È veramente una terra particolare, con un tempo lunatico che non ti fa annoiare mai. Ogni posto è diverso dal precedente e ogni emozione è unica. Sono stata fortunata a trovare una compagnia ottima, tutti i compagni di VIAGGIO hanno reso ogni momento unico. C'è stato da ridere e da piangere dalle emozioni, mi sono stati offerti momenti di gruppo ma anche momenti che ho vissuto con me stessa. All'inizio ero un po' preoccupata di partire da sola...ma nemmeno un momento ho avvertito la solitudine grazie a tutti quelli che erano con me. Consiglio vivamente a chiunque, solo o in compagnia, di partire con "italian? yes" e con Carlo senza il quale il viaggio non avrebbe lo stesso stupore. Ringrazio tutti i miei compagni e amici di aver reso tutto più magico e di avermi fatto ridere come non mai. Serena

    thumb Senni Penni Ciuby Stout
    2/19/2019
  • Sono appena tornata da una stupenda settimana in Islanda con Italian? Yes. È stata una esperienza bellissima che mi sento di consigliare a chiunque ami l'avventura. Da sempre sognavo di fare un viaggio nella natura selvaggia dell'Islanda e grazie a Italian? Yes ho potuto realizzare il mio sogno. L'Islanda è una terra unica che offre paesaggi di rara bellezza, una meta obbligatoria per gli amanti della fotografia e non solo. Viverla con Italian? Yes è stato un valore aggiunto perché mi ha permesso di conoscere tantissime persone con le quali ho condiviso momenti unici, come vedere l'aurora boreale o camminare davanti al ghiacciaio più grande d'Europa. È stato davvero come vivere in un sogno. Se ho potuto vivere tutto questo è stato grazie a Carlo Laurora, non solo una guida professionale e preparata ma prima di tutto un ragazzo come noi pronto a emozionarsi davanti a tanta bellezza. È stato senza dubbio il miglior viaggio della mia vita e sicuramente ne farò altri con Italian? Yes

    thumb Giulia Dallai
    2/19/2019
  • Volevo fare un viaggio che mi facesse riprendere in mano la mia vita è così ho deciso di andare in Islanda con i viaggi organizzati da Carlo J Laurora, consigliatomi da un amico di mio fratello, che era partito con lui per ben due volte. Beh, cosa dire....sono stato in parecchi posti ma questo è stato il viaggio (non chiamatela vacanza per favore!!) migliore che io abbia mai fatto fin'ora. L' Islanda è una terra meravigliosa, capace di sorprenderti in qualsiasi momento e di lasciarti senza fiato per la bellezza della sua natura incontaminata. Carlo ci ha guidati per tutto il tempo con una sicurezza disarmante, senza farci mai sentire in pericolo, attraverso qualsiasi condizione climatica, superando anche una tempesta di vento e neve che è arrivata all'improvviso durante il nostro ultimo giorno. Il tutto accompagnato da una grande allegria e tanto divertimento. Abbiamo visto tutti i posti descritti nel programma e la sera, le volte in cui abbiamo cenato nei cottage, ha cucinato lui in maniera ottimale per tutti noi. Senza conoscere nessuno, mi sono sentito parte di una grande famiglia già dal primo giorno. Abbiamo creato un bellissimo gruppo nel quale abbiamo condiviso emozioni forti, scherzato in ogni momento della giornata e riso a crepapelle. Sono nate delle belle e grandi amicizie che spero con tutto il cuore continueremo a coltivare nel tempo. Consiglio vivamente a tutti di andare in Islanda e di viaggiare con Italian?Yes, è una di quelle esperienze da fare almeno una volta nella vita. Carlo J Laurora è il top!!! Un enorme grazie a lui e a tutti i miei compagni di avventura per avermi fatto vivere questa magnifica esperienza. I love Iceland ?? SIGNORI....SI SVOLAZZA!!!

    thumb Antonio De Lillo
    2/19/2019
  • 5 star review  Mi sono fatta un regalo per il mio compleanno, nella speranza che fosse un viaggio stupefacente......ho chiesto a Carlo avventura e magia, mi ha risposto "l'Islanda è il posto giusto"......promessa mantenuta. Una settimana di pura emozione, di spazi immensi, energici, di quello che ti aprono il cuore.....ma quello che non sapevo era che i miei compagni di viaggio avrebbero reso il tutto ancora più ricco...divertimento puro, risate fino alle lacrime, unione, condivisione, follie. Sono partita da sola ma in nessun momento mi sono sentita tale. Sono nate amicizie che farò in modo di non mollare piu! Sotto l'ala di Carlo J Laurora, tutto è andato liscio, è riuscito a farci visitare tutti i posti dell'itinerario stabilito, siamo usciti sani e salvi da una tempesta, è anche in grado di predire l'apparizione dell'aurora!! Vi giuro!!! E cucina per tutti quando si mangia a casa..... Con lui ci manderei anche i miei figli in viaggio....e con questo ho detto tutto!!!!! Non c'è stato un solo momento brutto, davvero!!!!! Andate in Islanda...... Viaggiare con Italian yes...... SI SVOLAZZA SIGNORI!!!!! AI MIEI COMPAGNI DI VIAGGIO GRAZIEEEEEEEEEEEEEEE LORI

    thumb Rodoligo Loredana
    2/18/2019
  • Un viaggio semplicemente pazzesco! Un itinerario ricco di tappe ci ha portati lungo tutto il sud dell'Islanda, facendoci scoprire posti meravigliosi. Carlo è stata una guida fantastica, preparatissima e unica in quanto ha saputo transmetterti il suo amore per questo paese giorno dopo giorno, chilometro dopo chilometro, portandoci in luoghi indimenticabili. I ragazzi del gruppo sono stati la ciliegina sulla torta. Li adoro! Di viaggi ne farò molti altri ma le emozioni di questo saranno difficili da superare. Viaggiate con Italian?Yes, non ve ne pentirete!!!

    thumb Daniela Dusic
    2/18/2019
  • Carlo è stato un' ottima guida, preparato ed è stato in grado di farci vedere tantissime cose in poco tempo. È stata una esperienza unica e indimenticabile. La consiglio a chiunque. E consiglio a chiunque di viaggiare con Italian? Yes, poiché le emozioni condivise sono le più belle. Siamo tornati tutti sani e salvi nonostante i mille pericoli in cui ci saremmo potuti imbattere, e questo solo grazie alla nostra guida. Che dire, senza dubbio il più bel viaggio (guai a chi parla di vacanza!) della mia vita. Lo rifarei mille volte, insieme a Carlo e ai miei fantastici compagni di avventura.

    thumb Camilla Vittoria Galas
    2/18/2019
  • Il viaggio in Islanda con Carlo è stato il più bello che abbia mai fatto. Ero già consapevole di andare a visitare un posto magico e unico al mondo, quale l'Islanda è, in compagnia delle mie amiche di una vita, ma il tutto è stato reso speciale dai ragazzi del gruppo con cui è nata subito una grande intesa e dalla guida di Carlo sempre decisa, ricca di informazioni, raccomandazioni e tanta tanta simpatia. A chiunque visiti l'Islanda in inverno raccomando di andare con lui, perché è realmente preparato e abituato ai pericoli che l'Islanda può offrire. Che dire, non è da tutti saper essere sempre nel posto giusto al momento giusto e soprattutto riuscire a trasmettere l'amore per questa terra a un gruppo di sconosciuti che a mano a mano diventano amici. Tanta stima ❤️

    thumb Mariachiara Vannucci
    2/18/2019
  • Il più bel viaggio della mia vita, senza dubbio. L’Islanda è un posto magico, in cui si alternano paesaggi completamente diversi tra loro ma tutti ugualmente meravigliosi, in cui un attimo prima c’è una calma piatta accompagnata dal sole, e l’istante dopo venti fortissimi portano con loro la neve. Non mi ero mai affascinato così tanto dinanzi alla natura e non avevo mai percepito una tale energia prima. La vera forza di questo viaggio, però, è stata senz’altro il gruppo: non smetterò mai di ringraziare Carlo per avermi dato la possibilità di condividere tutto questo con quella che è stata a tutti gli effetti una famiglia sin dal primo giorno, per essere riuscito a trasmettermi quella voglia di scoprire, di conoscere, di emozionarmi davanti alla natura sconfinata. Consiglio a chiunque di viaggiare con Italian?Yes, perché non c’è altro modo di provare certe emozioni se non con un gruppo così. ?

    thumb Marco Iacobucci
    2/18/2019
  • Avevo già fatto viaggi di gruppo, sono partita un po' dubbiosa inizialmente, invece Carlo l'aurora si é rivelato fantastico sotto tutti i punti di vista... E l'Islanda vale la pena essere visitata con una persona esperta come lui, che fa emozionare ogni volta e trasmette le sue emozioni anche a noi. VIAGGIO FANTASTICO!!!!! GRANDE HARLO E COMPLIMENTI A ITALIAN YESSSS. SI SVOLAZZAAAA!!!!

    thumb Elisa Brachetti
    2/15/2019

Norvegia: Lofoten e Capo Nord

Norvegia: Lofoten e Capo Nord

NORVEGIA

Lofoten e Capo Nord

Campeggio nella natura e avventura fino a Capo Nord

info: +39 351 2171890‬

PREZZO

€ 1.690,00

}

ETA'

18 – 40 anni

Partenze 2019

14 – 21 Giugno

s

Condizione Fisica

Facile

aurora hunters islanda

€ 1.690

Programma di Viaggio
 
Giorno 1 

Partenza dall’Italia.
Arrivo a Bodo in serata.

Cercheremo qualcosa da mettere sotto i denti prima che il sole cali.. ah no il sole non cala, siamo in estate e qui è praticamente sempre giorno!
Saliremo a bordo dei nostri van per raggiungere il Saltstraumen, un maelstrom ovvero un incontro tra correnti che genera un mulinello tra le tranquille acque del fiordo. Dormiremo in alcune casette sul lago che si trovano a poca distanza di lì.

 
Giorno 2
Sveglia presto al mattino. Si salpa alla volta delle Isole Lofoten. Attraccheremo dopo tre ore e raggiungeremo il villaggio di pescatori Å, la città con il nome più corto al mondo!  Ci fermeremo per colazione in una buonissima bakery e dopo aver scattato tutte le foto del caso ci rimetteremo in strada. Raggiungeremo Reine per una faticosissima salita in cima al Reinebringen da dove si può ammirare il villaggio e le montagne circostanti dall’alto.
Trascorreremo la giornata tra le varie spiagge deserte e i fiordi presenti sulle isole.
Prima notte in campeggio in riva ad una spiaggia segreta! (In questo campeggio ci sono dei bagni)
 
Giorno 3
Tiriamo all’insù la zip delle nostre tende e mettiamo la testa fuori per controllare che non è stato solo un sogno ma siamo per davvero a dormire su una spiaggia delle isole Lofoten. Smontiamo il nostro accampamento e via verso la prossima salita.
Le isole Lofoten sono piene di spot scenografici per ammirare il paesaggio dall’alto, ne scegliamo uno tra i più belli ed iniziamo la salita.
Una volta arrivati in cima ed aver scattato fotografie uniche torniamo ai nostri van e raggiungiamo Kabelvåg dove si trova il nostro ostello. Una bella doccia calda e tutti giù in cucina per cucinare un buon piatto di pasta!
 
Giorno 4
Ancora salite, si mi dispiace ma in questo viaggio come nella vita le cose belle bisogna guadagnarsele con la fatica! Su nei pressi di Henningsvaer per ammirare gli isolotti della città.
E’ il momento di abbandonare questo paradiso chiamato Lofoten, con i van inizieremo a fare strada verso nord, e per questa notte un’esperienza unica, campeggio libero nella foresta!
 
Giorno 5
Percorreremo la strada che attraversa l’isola di Senja, ci fermeremo in tantissimi punti fotografici e guideremo nelle strette strade di questa penisola. A sera arriveremo nella città dove non si dorme mai, la città di Tromso e ci rilasseremo fra le vie del centro e i suoi musei. Notte in hotel, dove potrete farvi una tanto desiderata doccia calda.
 
Giorno 6
578, è questo il numero che ci distanzia dal punto più a nord d’Europa, un sogno per i viaggiatori più incalliti! E’ l’ora di mettersi in marcia, viaggeremo fino ad arrivare a Nordkapp, per ammirare la falesia più famosa in assoluta, dove il mondo finisce e il sole non tramonta mai.
Questa probabilmente sarà la notte in campeggio più a nord di tutta la vostra vita, mica male!
 
Giorno 7 
Sveglia presto per affrontare un trekking fino al vero punto più a nord, Knivskjellodden qui pochissimi turisti arrivano per via del percorso di 9km (solo andata) in mezzo alla natura.
A sera raggiungeremo Alta per il volo di ritorno in Italia.
 
Giorno 8
Arrivo in Italia
 
 
 
 
 
 
PROGRAMMA DI VIAGGIO
Giorno 1 

Partenza dall’Italia.
Arrivo a Bodo in serata.

Cercheremo qualcosa da mettere sotto i denti prima che il sole cali.. ah no il sole non cala, siamo in estate e qui è praticamente sempre giorno!
Saliremo a bordo dei nostri van per raggiungere il Saltstraumen, un maelstrom ovvero un incontro tra correnti che genera un mulinello tra le tranquille acque del fiordo. Dormiremo in alcune casette sul lago che si trovano a poca distanza di lì.

 
Giorno 2
Sveglia presto al mattino. Si salpa alla volta delle Isole Lofoten. Attraccheremo dopo tre ore e raggiungeremo il villaggio di pescatori Å, la città con il nome più corto al mondo!  Ci fermeremo per colazione in una buonissima bakery e dopo aver scattato tutte le foto del caso ci rimetteremo in strada. Raggiungeremo Reine per una faticosissima salita in cima al Reinebringen da dove si può ammirare il villaggio e le montagne circostanti dall’alto.
Trascorreremo la giornata tra le varie spiagge deserte e i fiordi presenti sulle isole.
Prima notte in campeggio in riva ad una spiaggia segreta! (In questo campeggio ci sono dei bagni)
 
Giorno 3
Tiriamo all’insù la zip delle nostre tende e mettiamo la testa fuori per controllare che non è stato solo un sogno ma siamo per davvero a dormire su una spiaggia delle isole Lofoten. Smontiamo il nostro accampamento e via verso la prossima salita.
Le isole Lofoten sono piene di spot scenografici per ammirare il paesaggio dall’alto, ne scegliamo uno tra i più belli ed iniziamo la salita.
Una volta arrivati in cima ed aver scattato fotografie uniche torniamo ai nostri van e raggiungiamo Kabelvåg dove si trova il nostro ostello. Una bella doccia calda e tutti giù in cucina per cucinare un buon piatto di pasta!
 
Giorno 4
Ancora salite, si mi dispiace ma in questo viaggio come nella vita le cose belle bisogna guadagnarsele con la fatica! Su nei pressi di Henningsvaer per ammirare gli isolotti della città.
E’ il momento di abbandonare questo paradiso chiamato Lofoten, con i van inizieremo a fare strada verso nord, e per questa notte un’esperienza unica, campeggio libero nella foresta!
 
Giorno 5
Percorreremo la strada che attraversa l’isola di Senja, ci fermeremo in tantissimi punti fotografici e guideremo nelle strette strade di questa penisola. A sera arriveremo nella città dove non si dorme mai, la città di Tromso e ci rilasseremo fra le vie del centro e i suoi musei. Notte in hotel, dove potrete farvi una tanto desiderata doccia calda.
 
Giorno 6
578, è questo il numero che ci distanzia dal punto più a nord d’Europa, un sogno per i viaggiatori più incalliti! E’ l’ora di mettersi in marcia, viaggeremo fino ad arrivare a Nordkapp, per ammirare la falesia più famosa in assoluta, dove il mondo finisce e il sole non tramonta mai.
Questa probabilmente sarà la notte in campeggio più a nord di tutta la vostra vita, mica male!
 
Giorno 7 
Sveglia presto per affrontare un trekking fino al vero punto più a nord, Knivskjellodden qui pochissimi turisti arrivano per via del percorso di 9km (solo andata) in mezzo alla natura.
A sera raggiungeremo Alta per il volo di ritorno in Italia.
 
Giorno 8
Arrivo in Italia
 
 
 
 
 
 
ALTRE INFO - Clicca qui
COSA E’ INCLUSO:
Ho studiato un pacchetto di 1690 euro
 

La quota comprende:

  • Polizza di annullamento
  • Tasse aeroportuali
  • Voli internazionali da Milano
  • Tutti i pernottamenti in hotel e ostello, e campeggio.
  • Tende da campeggio
  • Noleggio dei minivan
  • Biglietto d’ingresso a Capo Nord (valore 30€)
  • Tasse stradali e pedaggi
  • Tutti i biglietti per i traghetti 
  • Carburante
  • Assicurazione medico e bagaglio

La quota non comprende:

  • Quanto non espressamente menzionato alla voce “La quota comprende”
  • Pasti
  • Attività non previste nel programma
 
COME PRENOTARE

Prenotare è semplicissimo! 

Bastare andare nella sezione “PRENOTA SUBITO” e sarete reindirizzati sul nostro tour operator “SI VOLA” tramite il quale sarà possibile effettuare la prenotazione.

€ 1690

SCRIVI E PARTI

4 + 2 =

Le Esperienze dei nostri viaggiatori

  • Uno dei viaggi più belli della mia vita. L'Islanda è stupenda, una terra affascinante. L'organizzazione è stata perfetta, è il primo viaggio che facevo con un gruppo di sconosciuti e mi sono affezionato a tutti adesso ho altri amici sparsi per l'Italia. La cosa più bella che mi porterò dentro oltre i paesaggi bellissimi è la passione con cui Carlo parla dell'Islanda, non smette di stupirsi dopo anni che accompagna gruppi. Mi sono divertito tantissimo e sto già pensando al prossimo viaggio da fare con Carlo. GRAZIE Italian? yessss

    thumb Christian Ossarg
    2/20/2019
  • Vedere l'Islanda era sulla lista delle cose da fare nella vita. Penso che non avrei potuto avere di meglio. Il programma presentato prima del viaggio è stato rispettato, l'organizzazione era perfetta e Carlo è stato un accompagnatore ottimo, preparato ed in grado di trasmettere tutto il proprio amore per questa terra fantastica e mistica. Siamo stati solo una settimana ma in Islanda penso si possa trovare tanto, anche dentro se stessi. È veramente una terra particolare, con un tempo lunatico che non ti fa annoiare mai. Ogni posto è diverso dal precedente e ogni emozione è unica. Sono stata fortunata a trovare una compagnia ottima, tutti i compagni di VIAGGIO hanno reso ogni momento unico. C'è stato da ridere e da piangere dalle emozioni, mi sono stati offerti momenti di gruppo ma anche momenti che ho vissuto con me stessa. All'inizio ero un po' preoccupata di partire da sola...ma nemmeno un momento ho avvertito la solitudine grazie a tutti quelli che erano con me. Consiglio vivamente a chiunque, solo o in compagnia, di partire con "italian? yes" e con Carlo senza il quale il viaggio non avrebbe lo stesso stupore. Ringrazio tutti i miei compagni e amici di aver reso tutto più magico e di avermi fatto ridere come non mai. Serena

    thumb Senni Penni Ciuby Stout
    2/19/2019
  • Sono appena tornata da una stupenda settimana in Islanda con Italian? Yes. È stata una esperienza bellissima che mi sento di consigliare a chiunque ami l'avventura. Da sempre sognavo di fare un viaggio nella natura selvaggia dell'Islanda e grazie a Italian? Yes ho potuto realizzare il mio sogno. L'Islanda è una terra unica che offre paesaggi di rara bellezza, una meta obbligatoria per gli amanti della fotografia e non solo. Viverla con Italian? Yes è stato un valore aggiunto perché mi ha permesso di conoscere tantissime persone con le quali ho condiviso momenti unici, come vedere l'aurora boreale o camminare davanti al ghiacciaio più grande d'Europa. È stato davvero come vivere in un sogno. Se ho potuto vivere tutto questo è stato grazie a Carlo Laurora, non solo una guida professionale e preparata ma prima di tutto un ragazzo come noi pronto a emozionarsi davanti a tanta bellezza. È stato senza dubbio il miglior viaggio della mia vita e sicuramente ne farò altri con Italian? Yes

    thumb Giulia Dallai
    2/19/2019
  • Volevo fare un viaggio che mi facesse riprendere in mano la mia vita è così ho deciso di andare in Islanda con i viaggi organizzati da Carlo J Laurora, consigliatomi da un amico di mio fratello, che era partito con lui per ben due volte. Beh, cosa dire....sono stato in parecchi posti ma questo è stato il viaggio (non chiamatela vacanza per favore!!) migliore che io abbia mai fatto fin'ora. L' Islanda è una terra meravigliosa, capace di sorprenderti in qualsiasi momento e di lasciarti senza fiato per la bellezza della sua natura incontaminata. Carlo ci ha guidati per tutto il tempo con una sicurezza disarmante, senza farci mai sentire in pericolo, attraverso qualsiasi condizione climatica, superando anche una tempesta di vento e neve che è arrivata all'improvviso durante il nostro ultimo giorno. Il tutto accompagnato da una grande allegria e tanto divertimento. Abbiamo visto tutti i posti descritti nel programma e la sera, le volte in cui abbiamo cenato nei cottage, ha cucinato lui in maniera ottimale per tutti noi. Senza conoscere nessuno, mi sono sentito parte di una grande famiglia già dal primo giorno. Abbiamo creato un bellissimo gruppo nel quale abbiamo condiviso emozioni forti, scherzato in ogni momento della giornata e riso a crepapelle. Sono nate delle belle e grandi amicizie che spero con tutto il cuore continueremo a coltivare nel tempo. Consiglio vivamente a tutti di andare in Islanda e di viaggiare con Italian?Yes, è una di quelle esperienze da fare almeno una volta nella vita. Carlo J Laurora è il top!!! Un enorme grazie a lui e a tutti i miei compagni di avventura per avermi fatto vivere questa magnifica esperienza. I love Iceland ?? SIGNORI....SI SVOLAZZA!!!

    thumb Antonio De Lillo
    2/19/2019
  • 5 star review  Mi sono fatta un regalo per il mio compleanno, nella speranza che fosse un viaggio stupefacente......ho chiesto a Carlo avventura e magia, mi ha risposto "l'Islanda è il posto giusto"......promessa mantenuta. Una settimana di pura emozione, di spazi immensi, energici, di quello che ti aprono il cuore.....ma quello che non sapevo era che i miei compagni di viaggio avrebbero reso il tutto ancora più ricco...divertimento puro, risate fino alle lacrime, unione, condivisione, follie. Sono partita da sola ma in nessun momento mi sono sentita tale. Sono nate amicizie che farò in modo di non mollare piu! Sotto l'ala di Carlo J Laurora, tutto è andato liscio, è riuscito a farci visitare tutti i posti dell'itinerario stabilito, siamo usciti sani e salvi da una tempesta, è anche in grado di predire l'apparizione dell'aurora!! Vi giuro!!! E cucina per tutti quando si mangia a casa..... Con lui ci manderei anche i miei figli in viaggio....e con questo ho detto tutto!!!!! Non c'è stato un solo momento brutto, davvero!!!!! Andate in Islanda...... Viaggiare con Italian yes...... SI SVOLAZZA SIGNORI!!!!! AI MIEI COMPAGNI DI VIAGGIO GRAZIEEEEEEEEEEEEEEE LORI

    thumb Rodoligo Loredana
    2/18/2019
  • Un viaggio semplicemente pazzesco! Un itinerario ricco di tappe ci ha portati lungo tutto il sud dell'Islanda, facendoci scoprire posti meravigliosi. Carlo è stata una guida fantastica, preparatissima e unica in quanto ha saputo transmetterti il suo amore per questo paese giorno dopo giorno, chilometro dopo chilometro, portandoci in luoghi indimenticabili. I ragazzi del gruppo sono stati la ciliegina sulla torta. Li adoro! Di viaggi ne farò molti altri ma le emozioni di questo saranno difficili da superare. Viaggiate con Italian?Yes, non ve ne pentirete!!!

    thumb Daniela Dusic
    2/18/2019
  • Carlo è stato un' ottima guida, preparato ed è stato in grado di farci vedere tantissime cose in poco tempo. È stata una esperienza unica e indimenticabile. La consiglio a chiunque. E consiglio a chiunque di viaggiare con Italian? Yes, poiché le emozioni condivise sono le più belle. Siamo tornati tutti sani e salvi nonostante i mille pericoli in cui ci saremmo potuti imbattere, e questo solo grazie alla nostra guida. Che dire, senza dubbio il più bel viaggio (guai a chi parla di vacanza!) della mia vita. Lo rifarei mille volte, insieme a Carlo e ai miei fantastici compagni di avventura.

    thumb Camilla Vittoria Galas
    2/18/2019
  • Il viaggio in Islanda con Carlo è stato il più bello che abbia mai fatto. Ero già consapevole di andare a visitare un posto magico e unico al mondo, quale l'Islanda è, in compagnia delle mie amiche di una vita, ma il tutto è stato reso speciale dai ragazzi del gruppo con cui è nata subito una grande intesa e dalla guida di Carlo sempre decisa, ricca di informazioni, raccomandazioni e tanta tanta simpatia. A chiunque visiti l'Islanda in inverno raccomando di andare con lui, perché è realmente preparato e abituato ai pericoli che l'Islanda può offrire. Che dire, non è da tutti saper essere sempre nel posto giusto al momento giusto e soprattutto riuscire a trasmettere l'amore per questa terra a un gruppo di sconosciuti che a mano a mano diventano amici. Tanta stima ❤️

    thumb Mariachiara Vannucci
    2/18/2019
  • Il più bel viaggio della mia vita, senza dubbio. L’Islanda è un posto magico, in cui si alternano paesaggi completamente diversi tra loro ma tutti ugualmente meravigliosi, in cui un attimo prima c’è una calma piatta accompagnata dal sole, e l’istante dopo venti fortissimi portano con loro la neve. Non mi ero mai affascinato così tanto dinanzi alla natura e non avevo mai percepito una tale energia prima. La vera forza di questo viaggio, però, è stata senz’altro il gruppo: non smetterò mai di ringraziare Carlo per avermi dato la possibilità di condividere tutto questo con quella che è stata a tutti gli effetti una famiglia sin dal primo giorno, per essere riuscito a trasmettermi quella voglia di scoprire, di conoscere, di emozionarmi davanti alla natura sconfinata. Consiglio a chiunque di viaggiare con Italian?Yes, perché non c’è altro modo di provare certe emozioni se non con un gruppo così. ?

    thumb Marco Iacobucci
    2/18/2019
  • Avevo già fatto viaggi di gruppo, sono partita un po' dubbiosa inizialmente, invece Carlo l'aurora si é rivelato fantastico sotto tutti i punti di vista... E l'Islanda vale la pena essere visitata con una persona esperta come lui, che fa emozionare ogni volta e trasmette le sue emozioni anche a noi. VIAGGIO FANTASTICO!!!!! GRANDE HARLO E COMPLIMENTI A ITALIAN YESSSS. SI SVOLAZZAAAA!!!!

    thumb Elisa Brachetti
    2/15/2019

Giappone 2020

Giappone 2020

GIAPPONE 2020

LA FIORITURA DEI CILIEGI

20 Marzo – 1 Aprile

12 posti disponibili

info. e prenotazioni:

+39 351 217 1890

PREZZO

€ 2.850,00

}

ETA'

18 – 40 anni

Partenze 2020

20 Marzo – 1 Aprile

s

Condizione Fisica

Facile

Programma di Viaggio

Una conferma fra i nostri viaggi, nel 2020 ce ne torniamo in Giappone per ammirare l’hanami, la celebre fioritura dei ciliegi !

Si tratterà di un viaggio on the road, come piace a noi, a bordo di tre minivan, che toccherà tutti i punti principali di questo incredibile paese.

Si parte il 20 Marzo e si torna il 1 Aprile. Partiremo da Tokyo e scenderemo fino ad Hiroshima attraversando tutti punti salienti del paese.

Lo scorso anno le iscrizioni sono andate sold out in meno di una settimana, quindi ti consigliamo di prenotare subito il tuo posto.

 

3 giorni TOKYO
Giorno 1: Partiremo dall’Italia con volo intercontinentale con scalo.
Giorno 2: Atterreremo a Tokyo la città del futuro. Noleggio dei van e gas verso il centro città. A sera ci catapulteremo subito nell’ombellico del mondo, l’incrocio più famoso, Shibuya, saluteremo Haciko e correremo sulle strisce pedonali in mezzo alla confusione.
Il viaggio è stato lungo e lo stomaco brontola, è tempo del nostro primo sushi.
Giorno 3: Sveglia presto, ci aspetta una lunga giornata. 
Inizieremo dal Senso Ji Temple al mattino, poi verso uno dei quartieri più belli akihabara, dove potrete perdervi tra manga, maid cafè ed ogni stranezza possibile. Al tramonto saliremo sulla Roppongi Hills, e per cena ci fermeremo a mangiare un buonissimo Ramen.
Per chi ha ancora energie un salto tra i vicoli di Shinjuku per bere un bicchiere di Sakè prima di andare a dormire.
Giorno 4: Mezza giornata libera per visitare ciò che si preferisce, c’è chi vuole fare shopping, chi invece vuole visitare qualche museo in particolare. Ci ritroviamo dopo pranzo per partire in direzione Monte Fuji.

Notti a Tokyo in Capsule Hotel
 
1 giorno ZONA MT. FUJI
Giorno 5: Giornata dedicata al Monte Fuji, arriveremo a fotografarlo dalla Chureito Pagoda prima e poi dallo specchio dei laghi che lo circondano. Che il cielo possa essere clemente con noi! 
Per cena e pernottamento arriveremo nel villaggio di Magome.
1 giorno MAGONE – TSUMAGO
Giorno 6: 8 KM di cammino tra i boschi. Percorreremo a piedi il tratto immerso nella natura tra i due villaggi postali, strada percorsa un tempo da Samurai nel periodo Edo, ed oggi ottimo punto per staccare dalle grandi città per un gruppo di viaggiatori come noi. 
A sera arriveremo a Kyoto.
2 giorni KYOTO + OSAKA
Giorno 7: Oggi mettete delle scarpe comode perchè facciamo un pò di strada. Iniziamo daKyoto e la sua storia millenaria, con il Kyomizu-dera. Pranzo a base di pesce crudo al Nishiki Market. Poi ancora Fushimi Inari, per camminare tra i famosissimo torii arancioni.
Dopo cena, una passeggiata nel quartiere delle geishe, Gion. 
Giorno 8: Il favoloso padiglione dorato del Kinkaku-ji Temple, che si riflette tranquillo in un laghetto. E Arashiyama, la famosissima foresta di bambù.
A sera arriviamo ad Osaka, città famosa per i suoi Okonomiyaki e per la sua vita notturna. Vediamo cosa succede 😀
1 giorno NARA E KOYA SAN
Giorno 9: Nara. La prima che custodisce il grandissimo buddha, il parco con i cervi e il centro storico.
Al pomeriggio Koya San, nascosta tra le montagne, uno dei cimiteri e dei luoghi più sacri l mondo per il buddismo.
Passeggeremo al chiaro di luna e se fortunati incontreremo anche i monaci che ci abitano.
Per cena si ritorna ad Osaka.
2 giorni REGIONE DELLO SHIKOKU e i suoi 88 templi
Giorno 10: Al mattino una visita al Castello di Osaka prima di lasciare definitivamente la città.
Di nuovo on the road in direzione Shikoku.
Qui parte il pellegrinaggio più famoso di tutto l’oriente , arriveremo a vedere i primi tre templi prima di raggiungere la nostra casa sull’albero per la notte. (si tratta di un ostello, molto molto figo!)

Giorno 11: La valle di Aya, un bosco di ciliegi, le onsen calde a ridosso del canyon ed un villaggio abbandonato abitato da strani manichini, che volete di più?
Ritorno alla base, la casa sull’albero <3

1 giorno HIROSHIMA E ITSUKUSHIMA

Giorno 12: Sveglia presto si lascia lo Shikoku e si raggiunge Itsukushimam per ammirare il fenomeno della marea ed il Tori nel Mare.
Ultima notte ad Hiroshima.
Giorno 13 Qui ripercorreremo uno dei più grandi sbagli del genere umano, vedendo le cicatrici ancora aperte che mostra la città e visiteremo il museo dedicato alle vittime della Bomba Atomica.

Da Hiroshima prenderete il volo di ritorno per l’Italia.
PROGRAMMA DI VIAGGIO

Una conferma fra i nostri viaggi, nel 2020 ce ne torniamo in Giappone per ammirare l’hanami, la celebre fioritura dei ciliegi !

Si tratterà di un viaggio on the road, come piace a noi, a bordo di tre minivan, che toccherà tutti i punti principali di questo incredibile paese.

Si parte il 20 Marzo e si torna il 1 Aprile. Partiremo da Tokyo e scenderemo fino ad Hiroshima attraversando tutti punti salienti del paese.

Lo scorso anno le iscrizioni sono andate sold out in meno di una settimana, quindi ti consigliamo di prenotare subito il tuo posto.

 

3 giorni TOKYO

Giorno 1: Partiremo dall’Italia con volo intercontinentale con scalo.

Giorno 2: Atterreremo a Tokyo la città del futuro. Noleggio dei van e gas verso il centro città. A sera ci catapulteremo subito nell’ombellico del mondo, l’incrocio più famoso, Shibuya, saluteremo Haciko e correremo sulle strisce pedonali in mezzo alla confusione.
Il viaggio è stato lungo e lo stomaco brontola, è tempo del nostro primo sushi.

Giorno 3: Sveglia presto, ci aspetta una lunga giornata. 
Inizieremo dal Senso Ji Temple al mattino, poi verso uno dei quartieri più belli akihabara, dove potrete perdervi tra manga, maid cafè ed ogni stranezza possibile. Al tramonto saliremo sulla Roppongi Hills, e per cena ci fermeremo a mangiare un buonissimo Ramen.
Per chi ha ancora energie un salto tra i vicoli di Shinjuku per bere un bicchiere di Sakè prima di andare a dormire.

Giorno 4: Mezza giornata libera per visitare ciò che si preferisce, c’è chi vuole fare shopping, chi invece vuole visitare qualche museo in particolare. Ci ritroviamo dopo pranzo per partire in direzione Monte Fuji.

Notti a Tokyo in Capsule Hotel
 
1 giorno ZONA MT. FUJI
Giorno 5: Giornata dedicata al Monte Fuji, arriveremo a fotografarlo dalla Chureito Pagoda prima e poi dallo specchio dei laghi che lo circondano. Che il cielo possa essere clemente con noi! 
Per cena e pernottamento arriveremo nel villaggio di Magome.
1 giorno MAGONE – TSUMAGO
Giorno 6: 8 KM di cammino tra i boschi. Percorreremo a piedi il tratto immerso nella natura tra i due villaggi postali, strada percorsa un tempo da Samurai nel periodo Edo, ed oggi ottimo punto per staccare dalle grandi città per un gruppo di viaggiatori come noi. 
A sera arriveremo a Kyoto.
2 giorni KYOTO + OSAKA

Giorno 7: Oggi mettete delle scarpe comode perchè facciamo un pò di strada. Iniziamo daKyoto e la sua storia millenaria, con il Kyomizu-dera. Pranzo a base di pesce crudo al Nishiki Market. Poi ancora Fushimi Inari, per camminare tra i famosissimo torii arancioni.
Dopo cena, una passeggiata nel quartiere delle geishe, Gion. 

Giorno 8: Il favoloso padiglione dorato del Kinkaku-ji Temple, che si riflette tranquillo in un laghetto. E Arashiyama, la famosissima foresta di bambù.
A sera arriviamo ad Osaka, città famosa per i suoi Okonomiyaki e per la sua vita notturna. Vediamo cosa succede 😀

1 giorno NARA E KOYA SAN
Giorno 9: Nara. La prima che custodisce il grandissimo buddha, il parco con i cervi e il centro storico.
Al pomeriggio Koya San, nascosta tra le montagne, uno dei cimiteri e dei luoghi più sacri l mondo per il buddismo.
Passeggeremo al chiaro di luna e se fortunati incontreremo anche i monaci che ci abitano.
Per cena si ritorna ad Osaka.
2 giorni REGIONE DELLO SHIKOKU e i suoi 88 templi

Giorno 10: Al mattino una visita al Castello di Osaka prima di lasciare definitivamente la città.
Di nuovo on the road in direzione Shikoku.
Qui parte il pellegrinaggio più famoso di tutto l’oriente , arriveremo a vedere i primi tre templi prima di raggiungere la nostra casa sull’albero per la notte. (si tratta di un ostello, molto molto figo!)

Giorno 11: La valle di Aya, un bosco di ciliegi, le onsen calde a ridosso del canyon ed un villaggio abbandonato abitato da strani manichini, che volete di più?
Ritorno alla base, la casa sull’albero <3

1 giorno HIROSHIMA E ITSUKUSHIMA

Giorno 12: Sveglia presto si lascia lo Shikoku e si raggiunge Itsukushima per ammirare il fenomeno della marea ed il Tori nel Mare.
Ultima notte ad Hiroshima.ù

Giorno 13: Qui ripercorreremo uno dei più grandi sbagli del genere umano, vedendo le cicatrici ancora aperte che mostra la città e visiteremo il museo dedicato alle vittime della Bomba Atomica.

Da Hiroshima prenderete il volo di ritorno per l’Italia.
ALTRE INFO - Clicca qui
Durante questo periodo inoltre sarà possibile ammirare la fioritura dei ciliegi che è una roba veramente incredibile.
COSA E’ INCLUSO:
Ho studiato un pacchetto di 2850 euro 
 
La quota comprende:
  • Voli intercontinentali dall’Italia
  • Tutti i pernottamenti, comprese abitazioni tipiche come i ryokan e gli innovativi capsule hotel
  • Noleggio dei minivan
  • Tasse aeroportuali
  • Tasse stradali e pedaggi
  • Carburante
  • Bagaglio da stiva
  • Assicurazione medico e bagaglio
 

La quota non comprende:

  • Quanto non espressamente menzionato alla voce “La quota comprende”
  • Assicurazione Annullamento
  • Pasti
  • Ingresso a musei ed attrazioni
  • Attività non previste nel programma
  • Biglietti per trasporti pubblici in città
  • Biglietti d’ingresso per le visite
Esclusi come sempre sono solamente i pasti, ma come ben sapete si cercherà di risparmiare il più possibile.
 
Il tutto è organizzato come sempre sotto la supervisione dell’agenzia viaggi 72parallelo che gestisce prenotazioni e pagamenti.
Al contrario di tutti gli itinerari che si trovano online ho cercato di creare il giusto mix tra cultura e avventura, che piace tanto a noi. Vedremo tanti paesaggi, tanta natura e ma anche la bellezza dei templi e delle città.
COME PRENOTARE

Prenotare è semplicissimo! 

Bastare andare nella sezione “PRENOTA SUBITO” e sarete reindirizzati sul nostro tour operator “SI VOLA” tramite il quale sarà possibile effettuare la prenotazione.

SCRIVI E PARTI

8 + 4 =

Le Esperienze dei nostri viaggiatori

  • Uno dei viaggi più belli della mia vita. L'Islanda è stupenda, una terra affascinante. L'organizzazione è stata perfetta, è il primo viaggio che facevo con un gruppo di sconosciuti e mi sono affezionato a tutti adesso ho altri amici sparsi per l'Italia. La cosa più bella che mi porterò dentro oltre i paesaggi bellissimi è la passione con cui Carlo parla dell'Islanda, non smette di stupirsi dopo anni che accompagna gruppi. Mi sono divertito tantissimo e sto già pensando al prossimo viaggio da fare con Carlo. GRAZIE Italian? yessss

    thumb Christian Ossarg
    2/20/2019
  • Vedere l'Islanda era sulla lista delle cose da fare nella vita. Penso che non avrei potuto avere di meglio. Il programma presentato prima del viaggio è stato rispettato, l'organizzazione era perfetta e Carlo è stato un accompagnatore ottimo, preparato ed in grado di trasmettere tutto il proprio amore per questa terra fantastica e mistica. Siamo stati solo una settimana ma in Islanda penso si possa trovare tanto, anche dentro se stessi. È veramente una terra particolare, con un tempo lunatico che non ti fa annoiare mai. Ogni posto è diverso dal precedente e ogni emozione è unica. Sono stata fortunata a trovare una compagnia ottima, tutti i compagni di VIAGGIO hanno reso ogni momento unico. C'è stato da ridere e da piangere dalle emozioni, mi sono stati offerti momenti di gruppo ma anche momenti che ho vissuto con me stessa. All'inizio ero un po' preoccupata di partire da sola...ma nemmeno un momento ho avvertito la solitudine grazie a tutti quelli che erano con me. Consiglio vivamente a chiunque, solo o in compagnia, di partire con "italian? yes" e con Carlo senza il quale il viaggio non avrebbe lo stesso stupore. Ringrazio tutti i miei compagni e amici di aver reso tutto più magico e di avermi fatto ridere come non mai. Serena

    thumb Senni Penni Ciuby Stout
    2/19/2019
  • Sono appena tornata da una stupenda settimana in Islanda con Italian? Yes. È stata una esperienza bellissima che mi sento di consigliare a chiunque ami l'avventura. Da sempre sognavo di fare un viaggio nella natura selvaggia dell'Islanda e grazie a Italian? Yes ho potuto realizzare il mio sogno. L'Islanda è una terra unica che offre paesaggi di rara bellezza, una meta obbligatoria per gli amanti della fotografia e non solo. Viverla con Italian? Yes è stato un valore aggiunto perché mi ha permesso di conoscere tantissime persone con le quali ho condiviso momenti unici, come vedere l'aurora boreale o camminare davanti al ghiacciaio più grande d'Europa. È stato davvero come vivere in un sogno. Se ho potuto vivere tutto questo è stato grazie a Carlo Laurora, non solo una guida professionale e preparata ma prima di tutto un ragazzo come noi pronto a emozionarsi davanti a tanta bellezza. È stato senza dubbio il miglior viaggio della mia vita e sicuramente ne farò altri con Italian? Yes

    thumb Giulia Dallai
    2/19/2019
  • Volevo fare un viaggio che mi facesse riprendere in mano la mia vita è così ho deciso di andare in Islanda con i viaggi organizzati da Carlo J Laurora, consigliatomi da un amico di mio fratello, che era partito con lui per ben due volte. Beh, cosa dire....sono stato in parecchi posti ma questo è stato il viaggio (non chiamatela vacanza per favore!!) migliore che io abbia mai fatto fin'ora. L' Islanda è una terra meravigliosa, capace di sorprenderti in qualsiasi momento e di lasciarti senza fiato per la bellezza della sua natura incontaminata. Carlo ci ha guidati per tutto il tempo con una sicurezza disarmante, senza farci mai sentire in pericolo, attraverso qualsiasi condizione climatica, superando anche una tempesta di vento e neve che è arrivata all'improvviso durante il nostro ultimo giorno. Il tutto accompagnato da una grande allegria e tanto divertimento. Abbiamo visto tutti i posti descritti nel programma e la sera, le volte in cui abbiamo cenato nei cottage, ha cucinato lui in maniera ottimale per tutti noi. Senza conoscere nessuno, mi sono sentito parte di una grande famiglia già dal primo giorno. Abbiamo creato un bellissimo gruppo nel quale abbiamo condiviso emozioni forti, scherzato in ogni momento della giornata e riso a crepapelle. Sono nate delle belle e grandi amicizie che spero con tutto il cuore continueremo a coltivare nel tempo. Consiglio vivamente a tutti di andare in Islanda e di viaggiare con Italian?Yes, è una di quelle esperienze da fare almeno una volta nella vita. Carlo J Laurora è il top!!! Un enorme grazie a lui e a tutti i miei compagni di avventura per avermi fatto vivere questa magnifica esperienza. I love Iceland ?? SIGNORI....SI SVOLAZZA!!!

    thumb Antonio De Lillo
    2/19/2019
  • 5 star review  Mi sono fatta un regalo per il mio compleanno, nella speranza che fosse un viaggio stupefacente......ho chiesto a Carlo avventura e magia, mi ha risposto "l'Islanda è il posto giusto"......promessa mantenuta. Una settimana di pura emozione, di spazi immensi, energici, di quello che ti aprono il cuore.....ma quello che non sapevo era che i miei compagni di viaggio avrebbero reso il tutto ancora più ricco...divertimento puro, risate fino alle lacrime, unione, condivisione, follie. Sono partita da sola ma in nessun momento mi sono sentita tale. Sono nate amicizie che farò in modo di non mollare piu! Sotto l'ala di Carlo J Laurora, tutto è andato liscio, è riuscito a farci visitare tutti i posti dell'itinerario stabilito, siamo usciti sani e salvi da una tempesta, è anche in grado di predire l'apparizione dell'aurora!! Vi giuro!!! E cucina per tutti quando si mangia a casa..... Con lui ci manderei anche i miei figli in viaggio....e con questo ho detto tutto!!!!! Non c'è stato un solo momento brutto, davvero!!!!! Andate in Islanda...... Viaggiare con Italian yes...... SI SVOLAZZA SIGNORI!!!!! AI MIEI COMPAGNI DI VIAGGIO GRAZIEEEEEEEEEEEEEEE LORI

    thumb Rodoligo Loredana
    2/18/2019
  • Un viaggio semplicemente pazzesco! Un itinerario ricco di tappe ci ha portati lungo tutto il sud dell'Islanda, facendoci scoprire posti meravigliosi. Carlo è stata una guida fantastica, preparatissima e unica in quanto ha saputo transmetterti il suo amore per questo paese giorno dopo giorno, chilometro dopo chilometro, portandoci in luoghi indimenticabili. I ragazzi del gruppo sono stati la ciliegina sulla torta. Li adoro! Di viaggi ne farò molti altri ma le emozioni di questo saranno difficili da superare. Viaggiate con Italian?Yes, non ve ne pentirete!!!

    thumb Daniela Dusic
    2/18/2019
  • Carlo è stato un' ottima guida, preparato ed è stato in grado di farci vedere tantissime cose in poco tempo. È stata una esperienza unica e indimenticabile. La consiglio a chiunque. E consiglio a chiunque di viaggiare con Italian? Yes, poiché le emozioni condivise sono le più belle. Siamo tornati tutti sani e salvi nonostante i mille pericoli in cui ci saremmo potuti imbattere, e questo solo grazie alla nostra guida. Che dire, senza dubbio il più bel viaggio (guai a chi parla di vacanza!) della mia vita. Lo rifarei mille volte, insieme a Carlo e ai miei fantastici compagni di avventura.

    thumb Camilla Vittoria Galas
    2/18/2019
  • Il viaggio in Islanda con Carlo è stato il più bello che abbia mai fatto. Ero già consapevole di andare a visitare un posto magico e unico al mondo, quale l'Islanda è, in compagnia delle mie amiche di una vita, ma il tutto è stato reso speciale dai ragazzi del gruppo con cui è nata subito una grande intesa e dalla guida di Carlo sempre decisa, ricca di informazioni, raccomandazioni e tanta tanta simpatia. A chiunque visiti l'Islanda in inverno raccomando di andare con lui, perché è realmente preparato e abituato ai pericoli che l'Islanda può offrire. Che dire, non è da tutti saper essere sempre nel posto giusto al momento giusto e soprattutto riuscire a trasmettere l'amore per questa terra a un gruppo di sconosciuti che a mano a mano diventano amici. Tanta stima ❤️

    thumb Mariachiara Vannucci
    2/18/2019
  • Il più bel viaggio della mia vita, senza dubbio. L’Islanda è un posto magico, in cui si alternano paesaggi completamente diversi tra loro ma tutti ugualmente meravigliosi, in cui un attimo prima c’è una calma piatta accompagnata dal sole, e l’istante dopo venti fortissimi portano con loro la neve. Non mi ero mai affascinato così tanto dinanzi alla natura e non avevo mai percepito una tale energia prima. La vera forza di questo viaggio, però, è stata senz’altro il gruppo: non smetterò mai di ringraziare Carlo per avermi dato la possibilità di condividere tutto questo con quella che è stata a tutti gli effetti una famiglia sin dal primo giorno, per essere riuscito a trasmettermi quella voglia di scoprire, di conoscere, di emozionarmi davanti alla natura sconfinata. Consiglio a chiunque di viaggiare con Italian?Yes, perché non c’è altro modo di provare certe emozioni se non con un gruppo così. ?

    thumb Marco Iacobucci
    2/18/2019
  • Avevo già fatto viaggi di gruppo, sono partita un po' dubbiosa inizialmente, invece Carlo l'aurora si é rivelato fantastico sotto tutti i punti di vista... E l'Islanda vale la pena essere visitata con una persona esperta come lui, che fa emozionare ogni volta e trasmette le sue emozioni anche a noi. VIAGGIO FANTASTICO!!!!! GRANDE HARLO E COMPLIMENTI A ITALIAN YESSSS. SI SVOLAZZAAAA!!!!

    thumb Elisa Brachetti
    2/15/2019

Vecchio West On The Road

Vecchio West On The Road

Stati Uniti On The Road

Italian Yes

Dal 18 Luglio al 2 Agosto 2020

info. e prenotazioni:

‭351 2171890

PREZZO

€ 2.970,00

 

}

ETA'

18 – 40 anni

PERIODO

Dal 18 Luglio al 2 Agosto

s

Condizione Fisica

Facile

Programma di Viaggio

Limite età per questo tour da 18 a 40 anni

Giorno 1:
Arrivo nel pomeriggio a Los Angeles. Trasferimento a San Luis Obispo per la serata ed il pernottamento.
Giorno 2:
Lasceremo San Luis Obispo e percorreremo la parte più bella della West Coast, fiumi d’inchiostro sono stati versati per descrivere la bellezza selvaggia e la vita che sprigiona questo tratto di costa scoscesa lungo 100 miglia, benvenuti a Big Sur.

Giorno 3

Visiteremo una delle città più all’avanguardia in termini di libertà di pensiero, diritti civili, rivoluzione verde e sperimentazioni culinarie, San Francisco. Cercheremo qualche tesoro nascosto in giro per Chinatown, seguiremo le tracce della Beat Generation!
Concluderemo il nostro giro al cospetto del ponte più famoso al mondo, il Golden Gate per poi metterci di nuovo sulla strada.

Giorno 4

Giornata dedicata al Parco Nazionale di Yosemite. C’è un motivo se tutti ne hanno sentito parlare: i suoi picchi di granito danno le vertigini, le nuvole di spruzzi che salgono dalle fragorose cascate penetrano nelle ossa, i prati sono pieni di stupendi fiori selvatici di tutti i colori possibili e immaginabili e il maestoso profilo di El Capitan e dello Half Dome che si stagliano contro il blu del cielo ispirano un timore reverenziale. E’ un paesaggio da sogno, che ci avvolge completamente e ci farà sentire piccoli piccoli. Portate delle scarpe comode!

Giorno 5

Di nuovo in marcia verso una nuova meta, Sequoia National Park. Qui le famose sequoie sono più alte e più numerose che in qualsiasi altro luogo della Sierra Nevada. Robuste e annerite dagli incendi, ciascuna di esse potrebbe tranquillamente occupare due corsie di una freeway! Ci avventureremo tra uno dei tanti sentieri del parco e proveremo ad abbracciare gli alberi della Giant Forest. Con le braccia dolenti e le dita appiccicose ci dirigeremo verso il Kings Canyon National Park, dove percorreremo la Scenic Byway che ci permetterà di scendere nei canyon più profondi del Nord America!

Giorno 6

Death Valley National Park. Il nome stesso di questo parco nazionale (Valle della Morte) evoca un luogo infernale, arido e senza vita. Invece, a un’occhiata più attenta si scopre che qui la natura ha messo in scena un vero e proprio spettacolo coreografico con canyon scolpiti dall’acqua, dune di sabbia, accarezzate dal vento, oasi ombreggiate dalle palme, montagne erose dalle intemperie e un’incomparabile varietà di flora e fauna. Questa è una terra di superlativi: detiene infatti il primato della temperatura più alta registrata negli Stati Uniti (57°C), del punto più basso e del parco più grande se si esclude l’Alaska.
 

Giorno 7:

Per questa giornata in programma un giro del mondo in un giorno, passando nell’arco di poche ore dai canali di Venezia alla Torre Eiffel e al Ponte di Brooklyn. Las Vegas, un lembo di deserto che ha saputo trasformarsi in uno dei luoghi più eccessivi del pianeta, dove non esistono mezze misure.

Giorno 8:

Ritorniamo ad immergerci nella natura più selvaggia, attraversando il confine per entrare nello Utah. Un altro parco, lo Zion National Park dove potremo coprire parte dell’itinerario del percorso The Narrows, cammineremo all’interno di un canyon nel fiume Virgin, si avete capito bene cammineremo dentro un fiume!

Giorno 9:

E’ la volta di Bryce Canyon, con i suoi famosi “hoodoos”, pinnacoli veramente singolari scolpiti da fenomeni di erosione. Il Bryce non è un vero è proprio canyon, piuttosto le suo forme ricordano una serie di anfiteatri naturali scolpiti nella roccia.

Giorno 10:

Giornata a dir poco indimenticabile. Due parchi Navajo, il primo Antelope Canyon, uno dei posti più suggestivi del nostro pianeta, se non lo conoscete non cercatelo su internet, lasciatevi stupire dalla scoperta in prima persona, se proprio non resistete per la curiosità vi capisco, non preoccupatevi! Seconda parte di giornata dedicate ad una delle icone del vecchio West, la Monument Valley, protagonista indiscussa di mille film western di Hollywood, lei non ha bisogno di presentazioni.

Giorno 11:

A catturare l’attenzione è soprattutto la sua straordinaria immensità, poi si notano i tormentati strati di roccia che invitano a dare un’occhiata da vicino. Infine un tocco artistico di Madre Natura: aspri altopiani, pinnacoli che si sgretolano, creste color porpora che ammaliano e incantano man mano che le ombre si allungano sulle rocce. Ci avventureremo su un percorso a ridosso del South Rim. Benvenuti al Grand Canyon!

Giorno 12:

Questo nastro d’asfalto fu la prima strada a collegare Chicago e Los Angeles nel lontano 1926. Lungo il tragitto s’incontrano insegne al neon, motel, dine e drive-in. Nel 1984 la strada è stata rimpiazzata per un lungo tratto dalla I-40, ma molti dei suoi punti di riferimento originali sono ancora lì e percorrere la Route 66 oggi, tutta o anche solo in parte come faremo noi, significa intraprendere un viaggio attraverso la provincia degli Stati Uniti e scoprire il volto nostalgico di ieri. Da Flagstaff inizieremo il nostro percorso che ci porterà fino al molo di Santa Monica.

Giorno 13:

Durante la nostra marcia sulla Route 66 faremo una piccola deviazione verso Il Joshua Tree National Park, dove potremo ammirare dei bizzarri alberi che crescono in questo parco nel deserto.
Arrivo in serata a Santa Monica per concludere il nostro percorso sulla Route 66!
Giorno 14:
Mattinata a caccia di stelle del cinema sulla Hollywood Walk of Fame lungo Hollywood Blvd. Nel pomeriggio una passeggiata lungo la Venice Boardwalk per godere dello spettacolo del lungomare. Infine ammireremo il tramonto dal molo di Santa Monica.
Giorno 15: Giornata libera.
Giorno 16: Ripartenza per l’italia
PROGRAMMA DI VIAGGIO

Limite età per questo tour da 18 a 40 anni

Giorno 1:
Arrivo nel pomeriggio a Los Angeles. Trasferimento a San Luis Obispo per la serata ed il pernottamento.
Giorno 2:
Lasceremo San Luis Obispo e percorreremo la parte più bella della West Coast, fiumi d’inchiostro sono stati versati per descrivere la bellezza selvaggia e la vita che sprigiona questo tratto di costa scoscesa lungo 100 miglia, benvenuti a Big Sur.

Giorno 3

Visiteremo una delle città più all’avanguardia in termini di libertà di pensiero, diritti civili, rivoluzione verde e sperimentazioni culinarie, San Francisco. Cercheremo qualche tesoro nascosto in giro per Chinatown, seguiremo le tracce della Beat Generation!
Concluderemo il nostro giro al cospetto del ponte più famoso al mondo, il Golden Gate per poi metterci di nuovo sulla strada.

 Giorno 4

Giornata dedicata al Parco Nazionale di Yosemite. C’è un motivo se tutti ne hanno sentito parlare: i suoi picchi di granito danno le vertigini, le nuvole di spruzzi che salgono dalle fragorose cascate penetrano nelle ossa, i prati sono pieni di stupendi fiori selvatici di tutti i colori possibili e immaginabili e il maestoso profilo di El Capitan e dello Half Dome che si stagliano contro il blu del cielo ispirano un timore reverenziale. E’ un paesaggio da sogno, che ci avvolge completamente e ci farà sentire piccoli piccoli. Portate delle scarpe comode!

Giorno 5

Di nuovo in marcia verso una nuova meta, Sequoia National Park. Qui le famose sequoie sono più alte e più numerose che in qualsiasi altro luogo della Sierra Nevada. Robuste e annerite dagli incendi, ciascuna di esse potrebbe tranquillamente occupare due corsie di una freeway! Ci avventureremo tra uno dei tanti sentieri del parco e proveremo ad abbracciare gli alberi della Giant Forest. Con le braccia dolenti e le dita appiccicose ci dirigeremo verso il Kings Canyon National Park, dove percorreremo la Scenic Byway che ci permetterà di scendere nei canyon più profondi del Nord America!

Giorno 6

Death Valley National Park. Il nome stesso di questo parco nazionale (Valle della Morte) evoca un luogo infernale, arido e senza vita. Invece, a un’occhiata più attenta si scopre che qui la natura ha messo in scena un vero e proprio spettacolo coreografico con canyon scolpiti dall’acqua, dune di sabbia, accarezzate dal vento, oasi ombreggiate dalle palme, montagne erose dalle intemperie e un’incomparabile varietà di flora e fauna. Questa è una terra di superlativi: detiene infatti il primato della temperatura più alta registrata negli Stati Uniti (57°C), del punto più basso e del parco più grande se si esclude l’Alaska.
 

Giorno 7:

Per questa giornata in programma un giro del mondo in un giorno, passando nell’arco di poche ore dai canali di Venezia alla Torre Eiffel e al Ponte di Brooklyn. Las Vegas, un lembo di deserto che ha saputo trasformarsi in uno dei luoghi più eccessivi del pianeta, dove non esistono mezze misure.

Giorno 8:

Ritorniamo ad immergerci nella natura più selvaggia, attraversando il confine per entrare nello Utah. Un altro parco, lo Zion National Park dove potremo coprire parte dell’itinerario del percorso The Narrows, cammineremo all’interno di un canyon nel fiume Virgin, si avete capito bene cammineremo dentro un fiume!

Giorno 9:

E’ la volta di Bryce Canyon, con i suoi famosi “hoodoos”, pinnacoli veramente singolari scolpiti da fenomeni di erosione. Il Bryce non è un vero è proprio canyon, piuttosto le suo forme ricordano una serie di anfiteatri naturali scolpiti nella roccia.

Giorno 10:

Giornata a dir poco indimenticabile. Due parchi Navajo, il primo Antelope Canyon, uno dei posti più suggestivi del nostro pianeta, se non lo conoscete non cercatelo su internet, lasciatevi stupire dalla scoperta in prima persona, se proprio non resistete per la curiosità vi capisco, non preoccupatevi! Seconda parte di giornata dedicate ad una delle icone del vecchio West, la Monument Valley, protagonista indiscussa di mille film western di Hollywood, lei non ha bisogno di presentazioni.

Giorno 11:

A catturare l’attenzione è soprattutto la sua straordinaria immensità, poi si notano i tormentati strati di roccia che invitano a dare un’occhiata da vicino. Infine un tocco artistico di Madre Natura: aspri altopiani, pinnacoli che si sgretolano, creste color porpora che ammaliano e incantano man mano che le ombre si allungano sulle rocce. Ci avventureremo su un percorso a ridosso del South Rim. Benvenuti al Grand Canyon!

Giorno 12:

Questo nastro d’asfalto fu la prima strada a collegare Chicago e Los Angeles nel lontano 1926. Lungo il tragitto s’incontrano insegne al neon, motel, dine e drive-in. Nel 1984 la strada è stata rimpiazzata per un lungo tratto dalla I-40, ma molti dei suoi punti di riferimento originali sono ancora lì e percorrere la Route 66 oggi, tutta o anche solo in parte come faremo noi, significa intraprendere un viaggio attraverso la provincia degli Stati Uniti e scoprire il volto nostalgico di ieri. Da Flagstaff inizieremo il nostro percorso che ci porterà fino al molo di Santa Monica.

Giorno 13:

Durante la nostra marcia sulla Route 66 faremo una piccola deviazione verso Il Joshua Tree National Park, dove potremo ammirare dei bizzarri alberi che crescono in questo parco nel deserto.
Arrivo in serata a Santa Monica per concludere il nostro percorso sulla Route 66!
Giorno 14:
Mattinata a caccia di stelle del cinema sulla Hollywood Walk of Fame lungo Hollywood Blvd. Nel pomeriggio una passeggiata lungo la Venice Boardwalk per godere dello spettacolo del lungomare. Infine ammireremo il tramonto dal molo di Santa Monica.
Giorno 15: Giornata libera.
Giorno 16: Ripartenza per l’italia
ALTRE INFO - Clicca qui
Il nostro tour estivo a 2970€ f
 
Il viaggio è riservato ad under 40 anni.

LE QUOTE COMPRENDONO:

  • Volo intercontinentale con scalo da/per Roma o Milano
  • Trasporto in Mini Van per tutta la durata del viaggio
  • Spese benzina e pedaggi incluse
  • Tutti i pernottamenti in Motel e appartamenti condivisi con gli altri partecipanti
  • Biglietti d’ingresso per tutti i Parchi Nazionali
  • Assicurazione medico e bagaglio
  • Polizza di annullamento
  • Tasse aeroportuali

LE QUOTE NON COMPRENDONO:

  • Pasti
  • Ingresso ai due parchi Navajo (Monument Valley 10$ e Antelope 49$)
  • ESTA
  • Tutto quello non espressamente indicato ne “La quota comprende”
Per maggiori informazioni e prenotazioni scrivi alla nostra pagina facebook Italian? Yes o alla mail italianyesviaggi@gmail.com
 
COME PRENOTARE

Prenotare è semplicissimo! 

Bastare andare nella sezione “PRENOTA SUBITO” e sarete reindirizzati sul nostro tour operator “SI VOLA” tramite il quale sarà possibile effettuare la prenotazione.

SCRIVI E PARTI

7 + 8 =

Le Esperienze dei nostri viaggiatori

  • Uno dei viaggi più belli della mia vita. L'Islanda è stupenda, una terra affascinante. L'organizzazione è stata perfetta, è il primo viaggio che facevo con un gruppo di sconosciuti e mi sono affezionato a tutti adesso ho altri amici sparsi per l'Italia. La cosa più bella che mi porterò dentro oltre i paesaggi bellissimi è la passione con cui Carlo parla dell'Islanda, non smette di stupirsi dopo anni che accompagna gruppi. Mi sono divertito tantissimo e sto già pensando al prossimo viaggio da fare con Carlo. GRAZIE Italian? yessss

    thumb Christian Ossarg
    2/20/2019
  • Vedere l'Islanda era sulla lista delle cose da fare nella vita. Penso che non avrei potuto avere di meglio. Il programma presentato prima del viaggio è stato rispettato, l'organizzazione era perfetta e Carlo è stato un accompagnatore ottimo, preparato ed in grado di trasmettere tutto il proprio amore per questa terra fantastica e mistica. Siamo stati solo una settimana ma in Islanda penso si possa trovare tanto, anche dentro se stessi. È veramente una terra particolare, con un tempo lunatico che non ti fa annoiare mai. Ogni posto è diverso dal precedente e ogni emozione è unica. Sono stata fortunata a trovare una compagnia ottima, tutti i compagni di VIAGGIO hanno reso ogni momento unico. C'è stato da ridere e da piangere dalle emozioni, mi sono stati offerti momenti di gruppo ma anche momenti che ho vissuto con me stessa. All'inizio ero un po' preoccupata di partire da sola...ma nemmeno un momento ho avvertito la solitudine grazie a tutti quelli che erano con me. Consiglio vivamente a chiunque, solo o in compagnia, di partire con "italian? yes" e con Carlo senza il quale il viaggio non avrebbe lo stesso stupore. Ringrazio tutti i miei compagni e amici di aver reso tutto più magico e di avermi fatto ridere come non mai. Serena

    thumb Senni Penni Ciuby Stout
    2/19/2019
  • Sono appena tornata da una stupenda settimana in Islanda con Italian? Yes. È stata una esperienza bellissima che mi sento di consigliare a chiunque ami l'avventura. Da sempre sognavo di fare un viaggio nella natura selvaggia dell'Islanda e grazie a Italian? Yes ho potuto realizzare il mio sogno. L'Islanda è una terra unica che offre paesaggi di rara bellezza, una meta obbligatoria per gli amanti della fotografia e non solo. Viverla con Italian? Yes è stato un valore aggiunto perché mi ha permesso di conoscere tantissime persone con le quali ho condiviso momenti unici, come vedere l'aurora boreale o camminare davanti al ghiacciaio più grande d'Europa. È stato davvero come vivere in un sogno. Se ho potuto vivere tutto questo è stato grazie a Carlo Laurora, non solo una guida professionale e preparata ma prima di tutto un ragazzo come noi pronto a emozionarsi davanti a tanta bellezza. È stato senza dubbio il miglior viaggio della mia vita e sicuramente ne farò altri con Italian? Yes

    thumb Giulia Dallai
    2/19/2019
  • Volevo fare un viaggio che mi facesse riprendere in mano la mia vita è così ho deciso di andare in Islanda con i viaggi organizzati da Carlo J Laurora, consigliatomi da un amico di mio fratello, che era partito con lui per ben due volte. Beh, cosa dire....sono stato in parecchi posti ma questo è stato il viaggio (non chiamatela vacanza per favore!!) migliore che io abbia mai fatto fin'ora. L' Islanda è una terra meravigliosa, capace di sorprenderti in qualsiasi momento e di lasciarti senza fiato per la bellezza della sua natura incontaminata. Carlo ci ha guidati per tutto il tempo con una sicurezza disarmante, senza farci mai sentire in pericolo, attraverso qualsiasi condizione climatica, superando anche una tempesta di vento e neve che è arrivata all'improvviso durante il nostro ultimo giorno. Il tutto accompagnato da una grande allegria e tanto divertimento. Abbiamo visto tutti i posti descritti nel programma e la sera, le volte in cui abbiamo cenato nei cottage, ha cucinato lui in maniera ottimale per tutti noi. Senza conoscere nessuno, mi sono sentito parte di una grande famiglia già dal primo giorno. Abbiamo creato un bellissimo gruppo nel quale abbiamo condiviso emozioni forti, scherzato in ogni momento della giornata e riso a crepapelle. Sono nate delle belle e grandi amicizie che spero con tutto il cuore continueremo a coltivare nel tempo. Consiglio vivamente a tutti di andare in Islanda e di viaggiare con Italian?Yes, è una di quelle esperienze da fare almeno una volta nella vita. Carlo J Laurora è il top!!! Un enorme grazie a lui e a tutti i miei compagni di avventura per avermi fatto vivere questa magnifica esperienza. I love Iceland ?? SIGNORI....SI SVOLAZZA!!!

    thumb Antonio De Lillo
    2/19/2019
  • 5 star review  Mi sono fatta un regalo per il mio compleanno, nella speranza che fosse un viaggio stupefacente......ho chiesto a Carlo avventura e magia, mi ha risposto "l'Islanda è il posto giusto"......promessa mantenuta. Una settimana di pura emozione, di spazi immensi, energici, di quello che ti aprono il cuore.....ma quello che non sapevo era che i miei compagni di viaggio avrebbero reso il tutto ancora più ricco...divertimento puro, risate fino alle lacrime, unione, condivisione, follie. Sono partita da sola ma in nessun momento mi sono sentita tale. Sono nate amicizie che farò in modo di non mollare piu! Sotto l'ala di Carlo J Laurora, tutto è andato liscio, è riuscito a farci visitare tutti i posti dell'itinerario stabilito, siamo usciti sani e salvi da una tempesta, è anche in grado di predire l'apparizione dell'aurora!! Vi giuro!!! E cucina per tutti quando si mangia a casa..... Con lui ci manderei anche i miei figli in viaggio....e con questo ho detto tutto!!!!! Non c'è stato un solo momento brutto, davvero!!!!! Andate in Islanda...... Viaggiare con Italian yes...... SI SVOLAZZA SIGNORI!!!!! AI MIEI COMPAGNI DI VIAGGIO GRAZIEEEEEEEEEEEEEEE LORI

    thumb Rodoligo Loredana
    2/18/2019
  • Un viaggio semplicemente pazzesco! Un itinerario ricco di tappe ci ha portati lungo tutto il sud dell'Islanda, facendoci scoprire posti meravigliosi. Carlo è stata una guida fantastica, preparatissima e unica in quanto ha saputo transmetterti il suo amore per questo paese giorno dopo giorno, chilometro dopo chilometro, portandoci in luoghi indimenticabili. I ragazzi del gruppo sono stati la ciliegina sulla torta. Li adoro! Di viaggi ne farò molti altri ma le emozioni di questo saranno difficili da superare. Viaggiate con Italian?Yes, non ve ne pentirete!!!

    thumb Daniela Dusic
    2/18/2019
  • Carlo è stato un' ottima guida, preparato ed è stato in grado di farci vedere tantissime cose in poco tempo. È stata una esperienza unica e indimenticabile. La consiglio a chiunque. E consiglio a chiunque di viaggiare con Italian? Yes, poiché le emozioni condivise sono le più belle. Siamo tornati tutti sani e salvi nonostante i mille pericoli in cui ci saremmo potuti imbattere, e questo solo grazie alla nostra guida. Che dire, senza dubbio il più bel viaggio (guai a chi parla di vacanza!) della mia vita. Lo rifarei mille volte, insieme a Carlo e ai miei fantastici compagni di avventura.

    thumb Camilla Vittoria Galas
    2/18/2019
  • Il viaggio in Islanda con Carlo è stato il più bello che abbia mai fatto. Ero già consapevole di andare a visitare un posto magico e unico al mondo, quale l'Islanda è, in compagnia delle mie amiche di una vita, ma il tutto è stato reso speciale dai ragazzi del gruppo con cui è nata subito una grande intesa e dalla guida di Carlo sempre decisa, ricca di informazioni, raccomandazioni e tanta tanta simpatia. A chiunque visiti l'Islanda in inverno raccomando di andare con lui, perché è realmente preparato e abituato ai pericoli che l'Islanda può offrire. Che dire, non è da tutti saper essere sempre nel posto giusto al momento giusto e soprattutto riuscire a trasmettere l'amore per questa terra a un gruppo di sconosciuti che a mano a mano diventano amici. Tanta stima ❤️

    thumb Mariachiara Vannucci
    2/18/2019
  • Il più bel viaggio della mia vita, senza dubbio. L’Islanda è un posto magico, in cui si alternano paesaggi completamente diversi tra loro ma tutti ugualmente meravigliosi, in cui un attimo prima c’è una calma piatta accompagnata dal sole, e l’istante dopo venti fortissimi portano con loro la neve. Non mi ero mai affascinato così tanto dinanzi alla natura e non avevo mai percepito una tale energia prima. La vera forza di questo viaggio, però, è stata senz’altro il gruppo: non smetterò mai di ringraziare Carlo per avermi dato la possibilità di condividere tutto questo con quella che è stata a tutti gli effetti una famiglia sin dal primo giorno, per essere riuscito a trasmettermi quella voglia di scoprire, di conoscere, di emozionarmi davanti alla natura sconfinata. Consiglio a chiunque di viaggiare con Italian?Yes, perché non c’è altro modo di provare certe emozioni se non con un gruppo così. ?

    thumb Marco Iacobucci
    2/18/2019
  • Avevo già fatto viaggi di gruppo, sono partita un po' dubbiosa inizialmente, invece Carlo l'aurora si é rivelato fantastico sotto tutti i punti di vista... E l'Islanda vale la pena essere visitata con una persona esperta come lui, che fa emozionare ogni volta e trasmette le sue emozioni anche a noi. VIAGGIO FANTASTICO!!!!! GRANDE HARLO E COMPLIMENTI A ITALIAN YESSSS. SI SVOLAZZAAAA!!!!

    thumb Elisa Brachetti
    2/15/2019